Venerdì 20 gennaio 2011 si è svolta presso la libreria Ubik di Como la presentazione della Legione degli immortali, romanzo storico frutto della penna del comasco Massimiliano Colombo. In un clima sin da subito molto accogliente, l’autore, il rievocatore della Legio I Italica Filippo Crimi e il fotografo Angelo Guarracino (creatore anche del booktrailer ufficiale) hanno messo a proprio agio il cospicuo numero di appassionati riuniti dando vita a una serata all’insegna del divertimento, della letteratura e, soprattutto, dell’amore per Roma. Proprio come accaduto all’anziano protagonista della storia, tutto ciò che circondava i presenti ha cominciato a dissolversi per catapultarli in un mondo dominato da onde furiose e scogliere imponenti. Il vento trasportava con sé le urla dei soldati di Cesare – carpiamo dalle labbra di Massimiliano Colombo – ma non riusciva a spazzare via ciò che batteva nei loro cuori: amicizia, tensione, entusiasmo e tanto, tanto coraggio da vendere. Tutto questo è La legione degli immortali.

La trama

55 a.C. Una flotta da guerra giunge in vista di una terra ignota, popolata da feroci guerrieri, capaci di incutere timore persino ai soldati di Giulio Cesare. Di fronte al panico che coglie le truppe, un uomo si lancia nelle acque gelide. È Lucio Petrosidio, aquilifero della Decima Legione. Come un solo uomo, dietro la sua aquila, la legione degli immortali va all’assalto. Per Cesare e per Roma, Lucio e i suoi compagni Massimo, Quinto e Valerio si batteranno senza tregua per conquistare la Britannia e per proteggere Gwynith, la schiava dai capelli rossi che ha conquistato il cuore dell'aquilifero. Fino a un luogo chiamato Atuatuca, dov'è in agguato un destino di sangue…

35 a.C. Dal ponte di una nave, un uomo osserva le coste della grande isola ormai prossima. Al suo fianco il gladio dei legionari, nella mente i ricordi di un'epopea di guerra e di morte, in cui aleggiano i fantasmi dei compagni caduti. È per dar pace a quei fantasmi, e alla sua coscienza, che il vecchio soldato sta tornando in Britannia. Perché da allora c'è una donna in attesa del suo uomo e c'è una battaglia iniziata vent'anni prima che aspetta lui per concludersi definitivamente. Sullo sfondo affascinante della gloria di Roma, un romanzo scritto con il rigore di chi conosce il mestiere delle armi e la passione delle grandi storie di guerra e di avventura, che mette in scena un nuovo, indimenticabile personaggio.

Noi di FM abbiamo avuto il piacere di assistere alla presentazione dell’opera e di porre qualche domanda a Massimiliano Colombo e alla sua “legione” di infaticabili collaboratori. 

Intervista a Massimiliano Colombo e alla sua "legione" di Immortali

Intervista a Massimiliano Colombo e alla sua "legione" di Immortali

Articolo di Alfonso Zarbo Mercoledì, 9 marzo 2011

Massimiliano Colombo, Filippo Crimi e Angelo Guarracino intervistati per voi a margine della presentazione del romanzo "Legione degli immortali".

Leggi

Massimiliano Colombo, La legione degli immortali

Piemme Editore

Ppgg 544 - € 21,00

ISBN: 9788856609882