Stilare una lista completa di tutti i nemici dei Fantastici Quattro non è compito di questo articolo. In rete potrete trovare elenchi completissimi (en.wikipedia.org/wiki/List_of_Fantastic_Four_enemies) con tanto di biografie e apparizioni.

Scopo di questa nuova puntata della mia esplorazione dell'universo narrativo dei Fantastici Quattro è portare alla vostra attenzione alcuni casi emblematici dell'innovazione portata nel 1961 dal fumetto ideato da Stan Lee e Jack Kirby.

L'Uomo Talpa

L'Uomo Talpa, disegno di Jack Kirby
L'Uomo Talpa, disegno di Jack Kirby
Le prime minaccia affrontate dal quartetto, in Fantastic Four numero 1, è l'Uomo Talpa, e non si tratta di un personaggio particolarmente innovativo. Harvey Rupert Elder, questo il suo vero nome, è il classico scienziato pazzo, isolatosi dal mondo per la sua incapacità di rapportarsi con esso e che nutre rancore verso l'umanità perché sin da bambino ha subito lo scherno per via del suo "brutto" aspetto. Rifiugiatosi nel sottosuolo, reso quasi cieco da un incidente, trova l'accoglienza di un gruppo di mostruose creature, delle quali diventa il capo, secondo il detto per cui "nel regno dei ciechi l'orbo è il Re". Da sottoterra comincia a inviare i suoi mostri per provocare incidenti e sabotaggi, per muovere guerra al genere umano. Penetrati nel sottosuolo, i Fantastici Quattro lo sconfiggeranno facilmente. Dopo l'esplosione del suo covo verrà ritenuto morto. Ma tornerà, come torneranno la maggior parte dei criminali ritenuti deceduti. E' un personaggio tuttora parte dell'Universo Marvel.

Non si è mai trattato di un personaggio tridimensionale, e lo cito per ragioni meramente storiche. E' stato il primo di una lunga serie. Nell'idearlo Lee & Kirby attingono a un immaginario fantascientifico che era già abusato all'epoca.

Gli Skrull

Fantastic Four n.2 - Copertina di Jack Kirby
Fantastic Four n.2 - Copertina di Jack Kirby
I nemici del secondo episodio sono anch'essi debitori ai B-Movies. Gli alieni mutaforma Skrull, provenienti dalla galassia Andromeda, si mimetizzano tra gli esseri umani, preparando il terreno a una invasione. In particolare quattro di essi si camuffano come i nostri eroi e, simulando i loro poteri, provocano degli incidenti in modo che la colpa ricada su Richards e soci.

Ovviamente i quattro verranno scoperti e sconfitti dai Fantastici Quattro. Nel finale Richards ipnotizza i quattro alieni mutaforma in modo che si trasformino in modo irreversibile in mucche!

Dopo questo primo tentativo andato a vuoto gli Skrull riproveranno più volte a conquistare la terra, trovandosi ad affrontare il quartetto e i vari supereroi terrestri. Nel corso degli anni i lettori scopriranno che l'Impero degli Skrull è uno dei più potenti ed estesi dell'universo, dotato di grandi risorse tecnologiche, impiegate per esempio per modificare geneticamente un loro soldato, creando il SuperSkrull, che da solo riesce a replicare tutti e quattro i poteri dei membri del gruppo.

E' con l'introduzione degli Skrull che Lee e Kirby cominciano a mettere in evidenza il respiro cosmico delle avventure dei Fantastici Quattro, i cui viaggi nello spazio diventeranno sempre più frequenti.

L'Impero Skrull sarà al centro di alcune delle più importanti saghe Marvel, La Guerra Kree-Skrull, sulle pagine dei Vendicatori e, nonostante molte traversie, come la distruzione del loro pianeta madre da parte di Galactus (altro nemico dei FQ di cui parleremo più avanti), saranno sempre una letale minaccia per l'intero universo e il pianeta Terra. Il loro ultimo e più devastante tentativo di invasione è del 20008, nella saga Secret Invasion, che ha visto coinvolti contro di loro tutti gli eroi Marvel, non solo i Fantastici Quattro.