Se fermassimo un Babbano per strada e gli chiedessimo chi sia nato giusto ieri, 31 luglio, sicuramente inizierebbe a elencarci una serie di persone del mondo dello spettacolo e dello sport. Ponendo la stessa domanda a un Potterhead senza pensarci due volte risponderebbe che il 31 luglio si festeggia il compleanno di Harry Potter, il secondo grande evento nel mondo magico dopo, ovviamente l'apertura del nuovo anno scolastico a Hogwarts, fissata il primo giorno di settembre. 

Chi, in fondo, non ha mai sognato di ricevere la fantastica lettera di ammissione alla scuola di magia e stregoneria più famosa del mondo? Coloro che da bambini leggevano i romanzi di Harry Potter, ora sono diventati maggiorenni, e quelli già grandi che lo hanno scoperto circa diciassette anni fa non hanno smesso di amarlo.

Se a tutti loro dicessimo che le lettere potrebbero già essere in volo ed esistesse il modo di fuggire almeno per qualche giorno dal mondo dei Babbani per immergersi in un universo ispirato proprio al nostro famoso maghetto, ci credereste?

Arcaniversitas

Arcaniversitas, evento LARP (Live Action Role-Playing) della durata di quattro giorni, è ormai giunto alla terza edizione: Arcaniversitas e il Patto dei Serpenti ed è ben lieto e pronto ad accogliere quanti più partecipanti sentano di essere pronti a vivere questa fantastica avventura tutta made in Italy.

Si tratta di un gioco di ruolo ricco di scenografie, effetti speciali e – naturalmente – magia che promette forti emozioni e colpi di scena per i cento partecipanti coinvolti. Ad aiutare l’immersione a 360 gradi in quest’avventura, che vi vedrà protagonisti in prima persona, ci penserà un team di scenografi professionisti che allestiranno gli ambienti interni ed esterni: la Sala Grande, le aule delle lezioni (la curatissima di Pozioni ed Erbologia), la serra, l’infermeria, il cimitero, le sale comuni, il campo di Pugna (il Quidditch italiano senza scope), facendovi ritrovare in una realtà alternativa che per l’occasione trasforma la magnifica location del Castello Orsini di Nerola (Roma), fortezza medievale restaurata, nella sede di Roccantica, l’università italiana della magia, e delle sue quattro congreghe: Glauchimaera, Pegargenteus, Rubendraco e Virenhydra.

Come si gioca

Arcaniversitas è un evento no profit organizzato “da fan di Harry Potter per i fan di Harry Potter” che dietro le quinte ha creatori di LARP di esperienza e sceneggiatori professionisti. È una vera e propria full-immersion lontana dai babbani, per lasciar vivere il mago e la strega che sono dentro di noi. I partecipanti hanno a disposizione un lungo elenco di personaggi da interpretare tra studenti, professori e personale della scuola, personalità del Mondo Magico e abitanti di Borgotorvo dalla reputazione sinistra.

Alcuni di questi ruoli, cosiddetti “speciali”, saranno assegnati ai partecipanti tramite un casting, per garantire un’esperienza di gioco migliore a tutti; girando tra le mura del castello quindi potrete sicuramente incontrare Aloisius Montefalco, Magnifico Rettore di Roccantica, oppure la bella Lucrezia Crinieri, capofamiglia di una delle due casate più influenti di Borgotorvo, fino ad arrivare al corpo docente con l’oscuro Professor De Profundis (Pozioni), il cavilloso De Leon (Aritmanzia) o la solare Lunachiara Esculapi (Trasfigurazione).

Ad iscrizioni concluse verranno annunciate le sinossi dei personaggi che si possono interpretare e, tramite un click-day (per assicurare a tutti la stessa possibilità di scegliere il personaggio preferito), i più veloci potranno selezionare il proprio alter ego preferito.

Attenzione! Per partecipare non è necessario avere una preparazione particolare, né avere esperienza nel gioco di ruolo e men che meno essere attori.

Partecipare ad Arcaniversitas

Le iscrizioni al gioco sono ovviamente a numero limitato, le prenotazioni sono state già aperte dal 5 luglio e mancano una manciata di biglietti, per ulteriori informazioni vi rimandando al loro curatissimo sito ufficiale, o alla loro pagina Facebook, sempre piena di succulente novità e dove si può trovare di tutto dal calendario (lezioni, orari di esercitazioni e attività serali come il Gran Ballo), fino ai dettagli su quote e regolamento.

Sono ammessi a partecipare ragazzi che abbiano compiuto 16 anni (purché con autorizzazione scritta dei genitori) fino a 200 anni (poi anche i professori necessitano di un pensionamento).

Come partecipare

Come ritroverete sul sito ufficiale, ecco un vademecum su che vestiti portarsi: bisogna arrivare con abiti comuni (ispirati alla moda babbana), avere un abito adatto al Ballo e cercare di essere coerenti anche con le valigie (da evitare trolley e bagagli di plastica, meglio quelle in cuoio, tela, e zaini in tessuto), perché in fondo anche l’occhio vuole la sua parte, e potersi immedesimare fin da subito nel Mondo Magico, perché ad Arcaniversitas si è sempre in scena da dopo che lo Staff pronuncerà la parola magica: Azione del primo giorno, fino allo Stop del quarto giorno. L’importante è essere disposti a mettersi in gioco e divertirsi con lo spirito dei veri appassionati della saga di Harry Potter.

Siete pronti, finalmente, a vivere la vostra esperienza nel Mondo Magico?                    

Non resta che preparare baule e bacchetta, si parte! Ci vediamo ad Arcaniversitas il 16 novembre.