Libri Fantasy Etica Filosofia e Spiritualità


Autore Messaggio
Aruna.Ereio
Hobbit
Messaggi: 1
MessaggioInviato: Mar 29 Mar 2016 18:02 pm    Oggetto: Libri Fantasy Etica Filosofia e Spiritualità   

Salve a tutti. 

Secondo voi un libro fantasy dovrebbe includere uno o più di questi elementi o rimanere per lo più una storia di guerre, magie e antiche razze, che avviene in scenari immaginari e completamente sganciati da un contesto di valori universali?
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14726
MessaggioInviato: Ven 01 Apr 2016 10:36 am    Oggetto: Re: Libri Fantasy Etica Filosofia e Spiritualità   

Aruna.Ereio ha scritto:
Salve a tutti. 

Secondo voi un libro fantasy dovrebbe includere uno o più di questi elementi o rimanere per lo più una storia di guerre, magie e antiche razze, che avviene in scenari immaginari e completamente sganciati da un contesto di valori universali?

Come facciamo a dire sì o no, Aruna?
Ogni storia crea il proprio mondo, ed è quasi una conseguenza che immagini anche le proprie strutture sociali, etiche, spirituali. Anche il mondo più nonsense ce le ha. E non è detto che siano universali, ma sicuro sono di quel contesto lì.
Barbagianni
Balrog
Messaggi: 1005
MessaggioInviato: Ven 01 Apr 2016 17:05 pm    Oggetto:   

Forse la domanda era: un libro fantasy deve contenere una riflessione/critica alla etica filosofia e spiritualità del 'mondo reale'?
frankifol
Balrog
Messaggi: 1456
Località: roma
MessaggioInviato: Ven 08 Apr 2016 21:04 pm    Oggetto:   

quello di cui parla aruna, per me è l'ambientazione. E secondo me deve esserci. Negli scrittori che personalmente reputo di livello, quelle cose ci sono, vedi jordan, erikson, bakker, mieville. In molti altri non c'è niente e l'ambientazione è di maniera. Vedi eddings, brooks, vari italiani, martin e molti molti altri
Tszegerah
Hobbit
Messaggi: 50
MessaggioInviato: Sab 09 Apr 2016 20:15 pm    Oggetto:   

Assolutamente sì, per quanto mi riguarda.
Il genere fantastico a mio parere può e deve essere strumento di indagine della realtà, e può farlo ai massimi livelli proprio in virtù del fatto che non deve rispondere agli stessi limiti di un romanzo comune.
Se questo approfondimento manca, per me semplicemente non è un romanzo che valga la pena di essere letto (sempre riferito ai miei standard, s'intende).
PrimaevalWorld
Elfo
Messaggi: 247
Località: tra Torino e la Citta'
MessaggioInviato: Mar 12 Apr 2016 12:17 pm    Oggetto:   

Dipende. Etica, filosofia e spiritualità del mondo in cui si svolge la trama fanno parte di quella che per me è una buona ambientazione, realistica e non stereotipata. Frankifol ha perfettamente ragione, se ci fai caso i grandi libri fantasy presentano il loro sistema di valori e credenze, e i personaggi si comportano seguendolo. Non devono però esserci espliciti richiami (o propaganda) a una certa filosofia o religione reale, perché altrimenti per me quello non è più un romanzo ma un saggio di filosofia; mi è capitato di leggere romanzi fantasy infarciti di banalità new age e personalmente l'ho trovato molto fastidioso.
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Leggere fantasy Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum