Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?


Autore Messaggio
FantasyMagazine
Balrog
Messaggi: 4381
MessaggioInviato: Lun 06 Nov 2017 13:28 pm    Oggetto: Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?   

Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?

Nelle trattative tra Warner, Amazon Studios e Tolkien Estate sarebbe coinvolto direttamente il CEO di Amazon.



Leggi l'articolo
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6849
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Lun 06 Nov 2017 13:28 pm    Oggetto: Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?   

Sono molto scettico su serie Fantasy e SF in TV. A parte qualche rarissimo caso i budget richiesti sono quasi inarrivabili e spesso i risultati sono stati disastrosi.
Sul suo mantello grigio scuro spiccava una spilla d'argento: un ponte di pietra, illuminato da fiamme di rubino. Un Arsore di Ponti.
Steven Erikson - The Malazan Book of the Fallen
DM1
Arsore di ponti
Messaggi: 1236
MessaggioInviato: Mar 07 Nov 2017 10:40 am    Oggetto: Re: Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?   

DiVega ha scritto:
Sono molto scettico su serie Fantasy e SF in TV. A parte qualche rarissimo caso i budget richiesti sono quasi inarrivabili e spesso i risultati sono stati disastrosi.


Sono pienamente d'accordo con te, inoltre è passato troppo poco tempo dalle due trilogie di Peter Jackson. Ogni confronto sarebbe impietoso per la serie tv.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 13 Nov 2017 16:08 pm    Oggetto:   

Io però non capisco perché le major continuino a rifriggere le stesse storie, per quanto belle. Ce ne sono tante altre che aspettano di essere trasposte in video (serie o film), perché fossilizzarsi? Mah!
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1288
Località: Milano
MessaggioInviato: Lun 13 Nov 2017 16:32 pm    Oggetto:   

Marina ha scritto:
Io però non capisco perché le major continuino a rifriggere le stesse storie, per quanto belle. Ce ne sono tante altre che aspettano di essere trasposte in video (serie o film), perché fossilizzarsi? Mah!

Diciamo che al momento sembra che vogliano usare lo stesso mondo narrativo. Imho, ma è tutto ancora da vedere, non rifaranno il romanzo principale perché è troppo vicino nel ricordo e obiettivamente non sarebbe neanche replicabile come impresa in una serie TV. Piuttosto penso, come scrivo nel pezzo, a spinoff. 
Tra l'altro tutto il resto del mondo tolkieniano (Hobbit a parte) è blindato dalla TE per cui alla Warner per sfruttare la PI non resta che rimanere nei confini temporali di Lo Hobbit e SdA.
E sul perché non comprino altri diritti, beh, quando hai già in casa delle proprietà intellettuali che ancora vendono, perché spendere altri soldi? La Warner ha tentato nella fantascienza la strada della costruzione di una sua proprietà (Jupiter Ascending), con scarso esito. Penso che prima di comprarne una fantasy pensino a spremere per bene quello che hanno.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Lun 13 Nov 2017 17:45 pm    Oggetto:   

Semplicemente perché, secondo me, con la roba fritta, ripassata e ribollita, la gente alla fine si stufa. Specialmente se la ribollitura è inferiore al piatto originale, come è facile che accada in  questo caso Wink

In più ci sono serie meritevoli che però non hanno avuto la risonanza che meritavano e quindi i diritti non costerebbero più di tanto, specialmente per il portafogli di una major.
Credo che chi non risichi non rosichi e alla fine potrebbe sì risparmiare in diritti, ma gli investimenti per la realizzazione potrebbero essere superiori ai ritorni. Una saga nuova, invece, è certo un salto nel buio, ma se funziona hai fatto bingo per i prossimi 10 anni.
My 2 cents Wink
Manex
Apprendista Stregone
Messaggi: 1288
Località: Milano
MessaggioInviato: Mar 14 Nov 2017 0:56 am    Oggetto:   

Marina ha scritto:
Semplicemente perché, secondo me, con la roba fritta, ripassata e ribollita, la gente alla fine si stufa. Specialmente se la ribollitura è inferiore al piatto originale, come è facile che accada in  questo caso Wink

In più ci sono serie meritevoli che però non hanno avuto la risonanza che meritavano e quindi i diritti non costerebbero più di tanto, specialmente per il portafogli di una major.
Credo che chi non risichi non rosichi e alla fine potrebbe sì risparmiare in diritti, ma gli investimenti per la realizzazione potrebbero essere superiori ai ritorni. Una saga nuova, invece, è certo un salto nel buio, ma se funziona hai fatto bingo per i prossimi 10 anni.
My 2 cents Wink

Ognuno ha le sue serie preferite che vorrebbe adattate e che ritiene meritevoli.
Trovo affascinante questa realtà alternativa che la vulgata del fandom crede vera per la quale non si esplorino nuovi temi e le major facciano sempre e solo le solite cose.
A fronte di Lotr, Harry Potter, Twilight, Hunger Games e i film Marvel, giusto per citare alcuni franchise di successo, abbiamo avuto i tonfi parziali o totali di Narnia, Eragon, Le oscure materie, Divergent, Shadowhunters, Percy Jackson, Mortal Instruments, dei film DC che ancora cercano una loro dimensione, giusto per citarne alcuni. 
Sono certo che i loro fan pensino che anche queste saghe meritino un degno adattamento cinematografico e che nel caso della saghe chiuse pensino che le major siano cattive a non aver continuato dopo averci perso soldi. 
Magari anche molte altre saghe a cui non pensiamo in questo momento sono state opzionate, ma le vedremo più avanti. Ci sono tanti uffici che lavorano a questo, a opzionare libri, fumetti, proprietà intellettuali e a fermarle in attesa di una buona idea per sfruttarle. Ci sono autori che campano di opzioni rinnovate per anni fino a che o vengono fatti i film o la major che ha opzionato ci rinunci per sempre.
A fronte di nuovi progetti ci saranno sempre progetti consolidati, sfruttati fino a che appunto la gente si stufa. Se questa serie su SdA sarà un tonfo, chissà. magari di SdA non sentiremo parlare per anni, ma finché farà successo vedremo anche la sit-com delle avventure di Belladonna Tuc se qualcuno si farà venire una buona idea. 
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Mar 14 Nov 2017 20:45 pm    Oggetto:   

No Ema, non è questione di voler vedere la propria saga preferita e, peraltro, con la sola eccezione di Percy Jackson, io non avrei investito in nessuna di quelle da te menzionate (per molteplici ragioni che però esulano da questo topic e per cui soprassiedo), così come non avrei investito ne Lo Hobbit, che ritengo non cinematografabile e tantomeno trilogizzabile

E' questione di miopia tipicamente americana, (e tieni conto che a me gli Americani piacciono e sono simpatici, ma questo è un difetto che hanno e va detto) di setacciare prevalentemente il mercato anglofono, mentre, al loro posto, sguinzaglierei una serie di agenti i vari paesi alla caccia del bestseller locale e poi ci studierei sopra per vedere se è filmabile.Per carità, numericamente la produzione fantastica anglofona è senz'altro superiore, ma se c'è stato un Ende in Germania (e per es io un Momo all'altezza - e non quella bruttura italiana che ne fecero - lo girerei) ci sarà anche un equivalente in tanti altri Paesi
Chiamami pure di parte ma ritengo che, nel ns, la saga dell'Ultimo elfo sarebbe una degna rappresentante (e infatti la Miramax ai tempi la opzionò). Così come ritengo che sarebbe ottimo materiale la trilogia di Hyperversum.
CDuMbledore
Modessa Modessa
Messaggi: 14725
MessaggioInviato: Gio 16 Nov 2017 13:31 pm    Oggetto:   

Marina ha scritto:
Io però non capisco perché le major continuino a rifriggere le stesse storie, per quanto belle. Ce ne sono tante altre che aspettano di essere trasposte in video (serie o film), perché fossilizzarsi? Mah!

Perché sono convinti che essendo stata vincente una volta possa trovare sempre plauso.
Moooooooooolto scettica anche io.
Ormai i mondi di Tolkien hanno un loro immaginario difficile da scombinare o riproporre.
Al di là del tuo battere sempre il chiodo sulla De Mari (Razz) e anche sulla Randall, concordo con te che lo scouting non funzioni perché troppo troppo pigro.
Ma lo vediamo anche nell'editoria.
Marina
Bracchetto del Cheshire
Messaggi: 4980
MessaggioInviato: Sab 25 Nov 2017 14:40 pm    Oggetto:   

Beh, la De Mari e la Randall avrebbero tutti i numeri (e anche la saga della Romagnoli sull'Alchimista, il mondo che ha tratteggiato è delizioso). Non voglio paragonarle all'SdA ma di certo darebbero 12 giri di pista ad altri film che invece sono stati realizzati solo perché gli autori dei libri hanno avuto la fortuna di nascere in usa o uk. Detto questo, sono sicura che ci siano De Mari e Randall anche in altri Paesi, non ne faccio certo questione campanilistica, anzi, sarei ben lieta che qualcuno me le indicasse per poter leggere anche loro
spid3r
Hobbit
Messaggi: 2
MessaggioInviato: Dom 18 Mar 2018 12:31 pm    Oggetto: Re: Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?   

Da qualche parte ho letto che hanno investito tantissimi soldi per la realizzazione della serie...........  speriamo in bene
DM1
Arsore di ponti
Messaggi: 1236
MessaggioInviato: Lun 19 Mar 2018 10:39 am    Oggetto: Re: Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?   

spid3r ha scritto:
Da qualche parte ho letto che hanno investito tantissimi soldi per la realizzazione della serie...........  speriamo in bene


Si parla di 500 milioni di dollari, una cifra enorme per una serie tv e anche per un film. Molto più dei 280 milioni usati per la trilogia principale. Purtroppo più soldi non significa automaticamente una serie migliore.
DiVega
Sword of Orion Sword of Orion
Messaggi: 6849
Località: Dark Border
MessaggioInviato: Lun 19 Mar 2018 12:14 pm    Oggetto: Re: Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?   

DM1 ha scritto:
spid3r ha scritto:
Da qualche parte ho letto che hanno investito tantissimi soldi per la realizzazione della serie...........  speriamo in bene


Si parla di 500 milioni di dollari, una cifra enorme per una serie tv e anche per un film. Molto più dei 280 milioni usati per la trilogia principale. Purtroppo più soldi non significa automaticamente una serie migliore.

Vero ma pochi soldi spesso portano anche a peggio. Smile
DM1
Arsore di ponti
Messaggi: 1236
MessaggioInviato: Mar 20 Mar 2018 10:34 am    Oggetto: Re: Una serie su Amazon tratta da Il signore degli anelli?   

DiVega ha scritto:
DM1 ha scritto:
spid3r ha scritto:
Da qualche parte ho letto che hanno investito tantissimi soldi per la realizzazione della serie...........  speriamo in bene


Si parla di 500 milioni di dollari, una cifra enorme per una serie tv e anche per un film. Molto più dei 280 milioni usati per la trilogia principale. Purtroppo più soldi non significa automaticamente una serie migliore.

Vero ma pochi soldi spesso portano anche a peggio. Smile

Vero Smile
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Commenti sulle notizie Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum