Gl’Istrici sono libri che pungono la fantasia dei ragazzi

Due autrici italiane molto famose in Italia e all’estero presentano le loro ultime fatiche.

La Salani ha in catalogo una collana di narrativa rivolta ai ragazzi, la collana sotto la direzione di Donatella Ziliotto, ha da tempo superato la boa dei duecento numeri e infatti proprio in occasione della Fiera del Libro per Ragazzi che è svolta in questi giorni a Bologna, è arrivata al n. 238 con il suo romanzo Mister Master e n. 239 con il romanzo La bambina in fondo al mare di Silvana Galdolfi altra scrittrice per ragazzi famosa e apprezzata.

— Donatella Ziliotto, Mister Master

L’autrice è da anni una lettrice appassionata di tutto ciò che punge e libera la fantasia.

Ha sempre vissuto in mezzo ai libri. E una grande viaggiatrice: infatti, finite le scuole, ha girato la Danimarca in bicicletta. In Svezia invece ha incontrato l’autrice di Pippi Calzelunghe e così ha deciso che avrebbe cercato in tutto il mondo le storie più belle perché si potessero leggere anche in Italia. Si è occupata anche di arte e di trasmissioni televisive per bambini e ha scritto molti libri (fra gli altri I Selvagnoli, Tea Patata, Il Maestro Bora, Anelli di drago, Io, nano, Bestie Rare, Un chilo di piume un chilo di piombo, Le bambine non le sopporto). E stata premiata molte volte e ancora nel 2008 ha ricevuto il Premio speciale della giuria al Premio Andersen e il Premio Ceppo «Racconto per l’Infanzia e l’Adolescenza» alla carriera. Ma soprattutto è la mamma degl’Istrici, ed è merito suo se migliaia di bambini hanno amato Roald Dahl, vissuto mille avventure nelle tempestose terre del Nord con i Mumin, tremato e riso con le streghe della Ibbotson e sono diventati persone più libere, più intraprendenti e sicuramente molto più felici.

la “quarta”:

Non è male essere un Omino di ferro smaltato che fa da insegna a un’osteria in un porto del Nord.

Certo è noioso osservare il mondo sempre dalla stessa prospettiva. Mister Master, dal suo cerchio, non riesce a vedere neanche un pò di mare o di cielo, figuriamoci la luna! Se solo riuscisse a dondolare un po’ di più….. Ma un giorno si libera per iniziare un avventuroso viaggio verso il Sud. Incontrerà creature straordinarie: una cicogna che parla egiziano, il Porcigno e un Pasticcere un po’ matto. Ognuno racconterà la sua stòria e, al  ritorno, Mister Master vedrà il mondo con occhi diversi…

 

 

— Silvana Gandolfi, La bambina in fondo al mare

La sua vita non è stata una linea retta. Ha cominciato tardi a dedicarsi ai

libri per bambini, dopo aver vagato seguendo altri sentieri: psicoanalisi, buddismo, viaggi. Di tanto in tanto sfornava novelle per adulti, racconti radiofonici e brevi sceneggiature.

Ho scritto sempre in prima persona, identificandosi con i protagonisti, abitatori di un’infanzia introversa e fantasiosa, non sempre felice, Vive in un piccolissimo appartamento nel centro di Roma: angolo cottura, niente gatti e libri chiusi in scatoloni. Qui scrive e conduce una vita tranquilla e isolata. Ma poi qualcosa scatta all’improvviso dentro di lei: è l’istinto della fuga. E anche la nostalgia dei miti romantici di Conrad, di Stevenson. Così deve partire, da sola, per uno dei suoi lunghi vagabondaggi, spinta dal bisogno di inseguire la grande avventura, l’estremo limite. Ciò che trova a conclusione di questi viaggi le serve per ricominciare a scrivere.

 

la “quarta”:

Come salvarsi quando non si ha una mamma, ma una Madre severa e glaciale, che ti imprigiona le mani per non farti succhiare le dita di notte? Per Gilda una soluzione è rifugiarsi nei libri.

Sulle ali della fantasia può fuggire nella giungla nera e vivere avventure mozzafiato dove lei non è più un piccolo topolino spaventato, ma una spavalda e coraggiosa esploratrice. I libri, però, non sempre bastano e Gilda è costretta a scappare di casa.

E così che una notte incontra Siri, una strana bambina che abita in fondo al mare e odora di alghe.

Che si tratti di una delle sue solite fantasie a occhi aperti?

 

Donatella Ziliotto, Mister Master (2008)

Adriano Salani Editore, collana Gl’Istrici 238, pagg. 108, euro 8,00

ISBN 978-88-8451-832-3

 

Silvana Galdolfi, La bambina in fondo al mare (2008)

Adriano Salani Editore, collana Gl’Istrici 239, pagg. 196, euro 8,50

ISBN 978-88-6256-043-6

Autore: Pino Cottogni - Data: 9 aprile 2009

Vota questo articolo

Voti dei lettori

1 voti ricevuti

Il tuo voto

seleziona il voto e clicca


Commenti

Questo articolo non è stato ancora commentato. Vuoi essere il primo?

Commenta questo articolo

Sei già registrato?
Inserisci DelosID e password

Hai dimenticato la password?

Registrati ora!

Non sei registrato?
Inserisci nome, cognome e email

Il commento verrà inserito anche nel forum di questo sito. L'indirizzo email à obbligatorio ma non sarà pubblicato né memorizzato. Commenti anonimi o con nomi falsi saranno cancellati.