La mappa de Lo Hobbit, sarà disponibile in libreria dal 19 settembre.

Paolo Gulisano guida il lettore alla scoperta della simbologia tolkeniana attraverso la rilettura de “Lo Hobbit”. La geografia, la natura, le creature fantastiche, gli enigmi, l’uomo: come Bilbo Baggins, l’autore diventa lo “scassinatore” della porta che si apre sul tesoro di simboli, di citazioni storiche, richiami, miti e saghe nordiche disseminati da Tolkien nelle sue opere.

Bussola indispensabile di questo viaggio è la grande mappa su cui seguire il percorso di Bilbo Baggins e della sua Compagnia.

Elena Vanin, come una cartografa medievale, ha disegnato e connotato lo spazio geografico attraverso illustrazioni, sfumature, colori che richiamano il paesaggio e l’atmosfera della storia.

Con questa “guida” Paolo Gulisano, sostenuto dalla matita di Elena Vanin, chiude la sua personale trilogia sulla geografia tolkeniana. Con un suggerimento: guardare alla realtà con gli occhi creativi dell’immaginazione, per allargare i confini della ragione nel desiderio di un mondo migliore.

Gli autori

I Crononauti e l'incredibile viaggio

Paolo Gulisano conduce i ragazzi nella straordinaria fantasia di Jules Verne.

Redazione, 22/12/2018

Re Artù. La storia, la leggenda, il mistero

Chi era davvero Artù? Se volete scoprirlo non perdete il saggio di Paolo Gulisano, che ripercorre la storia e...

Maria Cristina Calabrese, 14/03/2016

Eriador 2014

Una giornata di incontri tolkieniani a Messia, il 9 agosto 2014. Intervengono Paolo Gulisano e Roberto Fontana.

Redazione, 6/08/2014