La Mappa de Lo Hobbit è un saggio introduttivo al romanzo di J.R.R. TolkienPaolo Gulisano, senza alcuna pretesa di enciclopedicità, cerca di offrire al lettore non studioso una guida per comprendere in modo sintetico, ma mai superficiale, i temi principali del romanzo e del film di prossima uscita.

Se vi aspettate un saggio sui luoghi, sappiate che in realtà  l'esposizione li prende più che altro come pretesto per entrare nel merito dei personaggi, del loro percorsi di crescita interiore e dei rapporti tra loro, dando un accenno alle ragioni di alcune scelte profonde dell'autore.

Il consiglio è quindi di non leggere il saggio se non si è letto il romanzo per intero perché, volendo essere un'analisi critica, sia pure con toni divulgativi, non può prescindere dal raccontare episodi chiave. Data la scelta di dividere il romanzo in tre film ritengo anche che sia sconsigliabile intraprendere questa lettura a coloro che di Lo Hobbit avranno visto solo il primo film.

Continua a leggere la recensione

Lo Hobbit e la filosofia

Gregory Bassham ed Eric Bronson indagano possessività, prudenza e libero arbitrio, coraggio e processo...

Martina Frammartino, 21/11/2018

Lo Hobbit: The Tolkien Edit

Un fan sfegatato posta una sua versione della trilogia che Peter Jackson ha dedicato a Lo Hobbit.

Emanuele Manco, 23/01/2015

Lo Hobbit: un viaggio videoludico inaspettato

Rievochiamo una delle trasposizioni del romanzo di J.R.R. Tolkien di maggior successo: l'adventure game degli anni '80.

Emanuele Manco, 19/12/2012