Lei non ha qualche hobby?

Colleziono spore, muffe e funghi.

Così rispondeva alla domanda di Janine, Egon Spangler in Ghostbusters, film di Ivan Reitman del 1984 nel quale l'attore statunitense Harold Ramis, l'interprete del personaggio, recitava insieme a Bill MurrayDan Aykroyd.

Ramis è morto a Chicago, città in cui era nato il 21 novembre 1944, in seguito alle complicazioni di una malattia degenerativa molto rara, la vascolite autoimmune, della quale era affetto dal 2010.

Harold Ramis è stato uno dei talenti più eclettici di Hollywood.

Di Ghostbusters, Ramis non era solo uno dei brillanti interpreti, ma anche uno degli scrittori, sia del primo film che del seguito. Così come scrittore e interprete era stato tre anni prima di Stripes - Un plotone di svitati, altro film culto di quegli anni, diretto sempre Ivan Reitman, avente per protagonista l'amico di sempre Bill Murray.

Ramis fu uno delle voci del cast di Heavy Metal, il curioso film di fantascienza adulta a cartoni animati prodotto da Reitman nel 1981, che tentò di trasporre le tematiche della omonima rivista al cinema.

Il suo talento di regista ha dato vita a uno dei film storici della comicità statunitense anni '80, National Lampoon’s Vacation, la commedia interpretata da Cheevy Chase con la quale si consolidò la fama del gruppo di comici della trasmissione radio National Lampoon Radio Hour. La militanza in quel gruppo di Ramis risaliva alla prima metà degli anni '70. Nel 1978 partecipò alla sceneggiatura di National Lampoon's Animal House, altrimenti noto da noi solo come Animal House, diretto da John Landis e interpretato da John Belushi e Bill Murray.

Quello che però viene considerato il suo capolavoro è la commedia fantastica Ricomincio da capo  (Groundhog Day) del 1993, nel quale il cinico reporter Phil (Bill Murray sempre lui!) si trova intrappolato in una sorta di loop temporale, costretto a vivere ogni giorno lo stesso giorno, fino a riscattarsi delle sue malefatte conquistando l'amore della bella collega Rita (interpretata da Andie MacDowell). Il film è un geniale miscuglio di commedia e di fantastico, del quale è stato pure girato un remake in Italia, e ha inoltre dato fama internazionale alla tradizione statunitense del "Giorno della Marmotta".

Un altro grande successo di pubblico fu Terapia e pallottole (Analyze this), del 1999, commedia nera con Billy Crystal che interpreta uno psicanalista che si trova come paziente un boss della Mafia, interpretato da Robert De Niro.