A fine ottobre è arrivato in libreria I demoni del ghiaccio (2012), esordio nella narrativa fantasy l’italiano Stefano Federici.

Il romanzo narra le avventure della giovane Tanith che vive nelle Terrefredde, che assomigliano molto alla Siberia; è stata allevata da una sciamana e da un branco di grossi e feroci lupi da cui ha imparato la ferocia e a muoversi silenziosa come un fantasma.

Di romanzi che narrano di avventure di bambini allevati da animali feroci, la letteratura ne conta molti a partire dal famoso Mowgli, un bambino allevato dai lupi e protetto da una pantera nera e da un orso (Il libro della Giungla di Rudyard Kipling), l’autore italiano vuole proporre una modernizzazione di questa storia.

Federici racconta di aver scritto la storia per sua figlia, alla quale inviava via e-mail le varie puntate man mano che la scriveva. Arrivato alla parola fine si rese conto di aver scritto una fiaba “nera” e la sua unica lettrice lo spinse a presentare il romanzo a una casa editrice, in questo caso la Rizzoli, che accettò subito di pubblicarlo.

A detta dell’autore il romanzo riunisce molti generi: fantasy, gotico, fantascienza, horror, noir e narra dell’odio eterno tra le razze, i complotti, i sortilegi in un’avvincente storia fantasy raccontata dal punto di vista di una ragazza cresciuta tra i lupi.

Come abbiamo scritto Tanith vive nelle Terrefredde, è umana ma è membro di un branco di lupi giganteschi: l’Orda di Krell. Gli ha fatto da madre un’altro essere umano accettato dai lupi, è una misteriosa Sciamana. Tanith lascerà le Terrefredde per salvare il padre Krell, il Signore dei Lupi, rapito e  portato prigioniero verso la capitale per combattere in una arena.

Nel viaggio farà amicizia con il boia Malamorte, e dopo molte avventure arriverà alla capitale del regno dove si ordiscono fitte trame contro l'imperatore.

Sarà nella capitale che Tanith dovrà sfoderare ancora i suoi artigli contro un diverso tipo di nemico ma non meno pericoloso.

La quarta di copertina

Tanith corre con i lupi dell’Orda, sfidando il gelo delle Terrefredde. Si muove con l’accortezza di un predatore e ne possiede la ferocia, ma è solo una ragazzina. Cresciuta dal branco e dalla misteriosa Sciamana, Tanith non ha paura di niente, come i lupi che l’hanno accolta tra di loro. Né delle gigantesche creature che popolano i ghiacciai né dei soldati dell’imperatore venuti da lontano per imprigionare suo padre, il leggendario Signore dei Lupi. Per liberarlo, la giovane dovrà viaggiare fino ai confini di Tlön, un regno in decadenza lacerato da sanguinose battaglie tra clan rivali. Insieme a Tanith combattono l’amato fratello Garr, che l’aiuterà a scoprire davvero se stessa, e il boia Malamorte, depositario di antichi riti negromantici e di un segreto che potrebbe salvare l’impero dalla distruzione. Perché su Tlön incombe l’oscura minaccia di un popolo primigenio che esige tremendi sacrifici umani per ritornare alla luce.

Con I demoni del ghiaccio S tefano Federici racconta l’epopea fantasy di una giovane ribelle, pronta a sfoderare gli artigli contro il Male che si risveglia nel cuore della sua terra e contro quello che segretamente si annida nel suo.

Peter V. Brett e il Ciclo dei demoni

Il ciclo dei demoni di Peter V. Brett torna in libreria in un corposo volume che riunisce i primi tre romanzi.

Martina Frammartino, 22/09/2021

Fumo di China n. 298 in edicola e fumetteria

Il doppio numero di luglio e agosto della storica rivista dedicata al fumetto Fumo di China n.298 è...

Maurizio Carnago, 18/08/2020

Demoni

Ci sono uomini che usano i demoni per giustificare le proprie paure. Ci sono demoni costretti tra gli uomini per...

Redazione, 25/03/2020