Torna in commercio la versione animata del Signore degli Anelli firmata da Ralph Bakshi.

Nulla a che vedere, ovviamente, con la ormai celebre trilogia di Jackson. Si tratta di un tentativo pionieristico di animazione per adulti purtroppo penalizzato da un clamoroso insuccesso che ha impedito al regista di portarne a compimento la seconda parte (Bakshi si cimenterà poi con Fire and Ice - Fuoco e ghiaccio, in collaborazione con il famoso illustratore Frank Frazetta; Fuga dal mondo dei sogni del 1992)

Quello di Bakshi è l’unico tentativo, precedente a quello di Jackson, di riduzione cinematografica degno di nota. Si tratta dell’adattamento con tecnica mista (metà animazione e metà riprese dal vivo). Recentemente proprio Jackson ha rivelato, nel corso di un’intervista ad una rivista tedesca, che perfino i Beatles, negli anni ’60, avevano accarezzato l’idea di realizzare un film tratto dall’opera di Tolkien: stando alle dichiarazioni di Jackson, Paul McCartney avrebbe dovuto impersonare Frodo, il recentemente scomparso George Harrison Gandalf, Ringo Starr Sam e John Lennon Gollum. Il quartetto cercò addirittura di coinvolgere nel progetto Stanley Kubrick, ma non se ne fece nulla. Negli anni ’70 fu la volta di John Boorman, che realizzò una sceneggiatura di 700 pagine per condensare la storia in un solo film. Insomma, a parte il film di Bakshi e due adattamenti a cartoni animati per la televisione inglese, nessuno era riuscito nell’impresa.

Negli UCI Cinemas torna la saga de Il Signore degli Anelli

Nelle multisale del Circuito torna in versione rimasterizzata 4K il capolavoro di Peter Jackson tratto dai libri del...

Irene Grazzini, 16/07/2021

Il signore degli Anelli - La trilogia. Extended Blu-ray Disc Edition

Arriva in alta definizione l'intera trilogia di Peter Jackson. L'edizione, unica per il mercato italiano, sarà in...

Emanuele Manco, 5/05/2011

La colonna sonora del Signore degli Anelli è ancora la migliore

Riconferma di Shore nel sondaggio condotto da Classic FM

FC, 11/05/2007