La notizia è ufficiale: MTV e Sonar Entertainment hanno annunciato di voler produrre una serie televisiva basata sulla celebre saga fantasy di Terry Brooks, l'epopea di Shannara. La regia verrà affidata a Jon Favreau, un nome molto conosciuto: ha avuto un ruolo come regista o attore, per esempio, nei tre Iron Man; è stato regista nel molto meno fortunato Cowboys & Aliens, è produttore di Revolution, serie televisiva post apocalittica.

Alla produzione due veterani: Alfred Gough e Miles Millar, che hanno lavorato assieme alla serie di Smallville. Susanne Daniels, presidente di MTV, afferma di essere "emozionata di lavorare coi creatori di Smallville e con il talentuoso Favreau. Riteniamo che i romanzi di Shannara siano perfetti per MTV, perché questo genere fantasy ha costantemente trovato risposta nella nostra audience."

Simili le reazioni alla Sonar Entertainment, dove l'amministratore delegato Stewart Till ha fiducia che questa collaborazione con MTV e i talenti creativi coinvolti possa creare un successo a livello mondiale. "Questo riflette la nostra strategia emergente di produrre programmi innovativi nelle serie televisive."

L'entusiasmo si spiega probabilmente col fatto che la serie di Shannara è la più venduta tra quelle che non hanno ancora avuto un adattamento per il grande o piccolo schermo, e Terry Brooks è il secondo autore mondiale tuttora vivente per ricavi economici nel genere fantasy (è stato superato da J.K. Rowling, la creatrice di Harry Potter). Il primo libro, La Spada di Shannara, è del 1977 ma ancora oggi la serie prosegue, e vende. Il libro da cui dovrebbe partire l'adattamento televisivo è il secondo della saga, Le Pietre Magiche di Shannara, che fu il maggiore successo di Terry Brooks.

La saga, che è ambientata sulla Terra nel lontano futuro dopo una grande catastrofe, non manca di magia e classiche creature fantastiche, e sebbene fosse inizialmente accusata di ispirarsi troppo strettamente a Tolkien, ha anche sviluppato aspetti propri.

Terry Brooks è estremamente soddisfatto che si sia creato "un team perfetto per portare Shannara sullo schermo" e si augura che nasca una "epica serie televisiva che appassionerà il pubblico sia del nuovo che del vecchio mondo."

Il progetto di creare una serie televisiva dai libri di Terry Brooks non è nuovo e ha avuto passate incarnazioni che non sono state finalizzate; questa dovrebbe essere la volta buona ma non c'è una data sicura per l'inizio della produzione.

Terry Brooks con Effemme 2
Terry Brooks con Effemme 2
Un articolo sui travagliati tentativi di portare la saga di Shannara al cinema è stato pubblicato nel numero 2 della nostra rivista cartacea Effemme.

Effemme 2

Sinossi

Parliamo di fantasy e di giochi in questo numero. Vi proponiamo uno speciale su Terry Brooks, super ospite dell’edizione 2010 di Lucca Games, una guida ai giochi fantasy e un singolare racconto-gioco che siamo sicuri vi divertirà.
La parte narrativa propone anche stavolta validi “giovani leoni” italiani – Eleonora Rossetti, Bruno Bacelli, Maurizio Cometto e Simone Conti – guidati da un prestigioso nome straniero: la statunitense Pat Cadigan; nota come esponente di spicco del movimento cyberpunk, in C’è vita dopo la riabilitazione? si cimenta in modo originale con il tema vampirico.
Parliamo d’Italia anche con i nostri articoli dedicati Med Fantasy, del contributo al fantastico italiano di due grandi scrittori Lino Aldani e Andrea Camilleri e di tradizioni popolari siciliane. Sul fronte internazionale vi proponiamo James Barrie e La Collina dei Conigli, di Richard Adams.
Occhio anche al mondo del fumetto con un focus sul mondo dei Manga. Videogiochi, cinema e musica completano il numero con articoli su Assassin’s Creed, Harry Potter e i Doni della Morte e la metal band Blind Guardian.

L'autore

Emanuele Manco, Effemme 2 , Delos Digital, Effemme 2, isbn: 9788867750184, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) , Euro 4,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: