Zanj, sangue e palude

Sinossi

Jami, guerriero abissino, viene fatto prigioniero e deportato nel califfato degli Abassidi per lavorare come schiavo Zanj nelle immense paludi tra il Tigri e l’Eufrate. Ma Jami, oltre a essere un guerriero fiero e pieno di sé e un uomo dai “denti di ferro” è anche un megangga, uno stregone consacrato al dio Waqa, e non può accettare le condizioni pietose della schiavitù. È l’inizio della vendetta. Ad affiancarlo nell’impresa un vecchio re scaltro e una giovane donna dalla bellezza selvaggia.

L'autore

Simone Volponi nasce a Roma il 4 dicembre e scrive dal 2013. Appassionato lettore sia di classici che di autori contemporanei (Joe Lansdale il suo preferito) collabora con la rivista mensile Rock Hard Italy e con il portale TrueMetal.it. Nel 2016 ha pubblicato in ebook la raccolta di poesie Requiem – D’amore e di Morte. Suoi racconti horror, fantasy e sci-fi compaiono in svariate antologie, tra cui la serie Horror Storytelling. A maggio 2018 è uscito il suo primo romanzo fantasy-horror Damnation – Notte Eterna (Watson Edizioni), mentre la sua poesia horror My Death è stata selezionata per l’antologia internazionale HWA Poetry Showcase Vol. 5.

Simone Volponi, Zanj, sangue e palude , Delos Digital, Heroic Fantasy Italia 31, isbn: 9788825412772, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 2,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: