In questi giorni due nomi la fanno da padroni nel panorama italico: Asterion Press e Ares Games, con prodotti diversi, ma tutti appetibili.

Ares Games finalmente lancia i primi aerei della seconda guerra mondiale per Wings of Glory (che potremmo definire "Il gioco che si chiamava Wings of War"...). Il Warhawk, il Reggiani Falco, il Ki60 Kawasaki e lo Yak-1 Yakovlev sono le prime proposte, ciascuna al prezzo più che ragionevole (l'aereo è predipinto, la scatola contiene le carte) di € 12.00.

Sempre Ares Games propone MicroMonsters, dell'immarcescibile duo Maggi-Nepitello. Il gioco... be', è ispirato al vecchio, caro "gioco delle pulci" in cui bisogna far saltare i propri gettoni su quelli avversari - ma ovviamente le varianti lo rendono tutt'altro che banale. O così spero io, che non vedo l'ora di riempire il pavimento di mostri saltellanti!

Asterion invece attacca sul fronte boardgames con Dixit Jinx - che, come avrete prontamente dedotto, è un'espansione per Dixit - ma non trascura il suo gioco di ruolo - ammiraglia, Sine Requie, del quale verranno ripubblicati i Tarocchi del Giudizio (con un disegno diverso sull'astuccio!) e lo Schermo del Cartomante.

FirenzeGioca 2022: Wings of Glory e l’annuncio dei finalisti del Gioco dell’Anno

Una partita record a Wings of Glory, tradotto in 12 lingue, e l’annuncio dei finalisti del Gioco...

Irene Grazzini, 16/08/2022

Warhammer 40,000: Battlesector

Disponibile dal 23 Luglio per PC il videogioco di strategia a turni ambientato nell'universo di Warhammer...

Irene Grazzini, 27/07/2021

Il gioco di Battlestar Galactica

Il gioco sarà pubblicato da Ares Games (stesso team produttore di Wings of Glory and Sails of...

Irene Grazzini, 13/04/2018