Terry Pratchett è uno scrittore unico nel suo genere, per descrivere la sua bravura sono stati usati decine di aggettivi e i suoi romanzi continuano a sorprendere e a divertire.

Recentemente la Salani ha pubblicato il quarto romanzo del ciclo delle streghe, un ciclo all’interno della serie fantastica del Mondo Disco. Titolo del volume Streghe di una notte di mezza estate (Lords and Ladies, 1992). Questo ciclo comprende i seguenti titoli: 

Equal Rites (1987)    -  L'arte della magia

Wyrd Sisters (1988) -  Sorellanza stregonesca

Witches Abroad (1991)- Streghe all'estero

Lords and Ladies (1992)- Streghe di una notte di mezza estate

Maskerade (1995)       -  inedito

Carpe Jugulum (1998)-  inedito 

"Quasi tutti i romanzi di Mondo Disco si possono leggere come storie a sé stanti." Dichiara l'autore. "Leggerli in ordine aiuta, ma non è essenziale.

Questo libro è diverso. Non posso ignorare quello che è successo prima. Nonna Weatherwax compare per la prima volta in L'arte della magia. In Sorellanza stregonesca diviene la guida informale di una minuscola congrega di streghe composta dalla bonaria e plurimaritata Tata Ogg e dalla giovane Magrat, quella con il naso rosso, i capelli spettinati e la tendenza a piagnucolare in presenza di pioggia, rose e baffi di gattini.

E ciò che accade è una vicenda non dissimile da un certo dramma su un re scozzese, che termina con Verence II che diventa re del piccolo paese di Lancre, pieno di colline e di foreste."

"Tecnicamente non sarebbe dovuto succedere, visto che lui non era proprio l'erede in senso stretto, ma agli occhi delle streghe era il migliore per quel lavoro e, come si dice, tutto è bene quel che finisce bene. Nel finale Magrat arriva anche a capirsi, vagamente, con Verence... molto vagamente, visto che entrambi sono così timidi da dimenticare all'istante cosa stanno per dirsi ogni volta che si vedono, e quando uno dei due riesce a dire qualcosa l'altro fraintende e si offende, e passano un sacco di tempo a chiedersi cosa in realtà stia pensando. Potrebbe essere amore, o qualcosa che gli assomiglia."

In Streghe all'estero le tre devono attraversare mezzo continente per affrontare la Fata Madrina (che ha fatto al Destino un'offerta che non poteva rifiutare).

Questa è la storia di ciò che accade quando tornano a casa.

ORA ANDATE AVANTI...

La quarta di copertina

Sin dai tempi più remoti, elfi e fatine hanno riempito di sé fiabe e racconti, saltellando leggiadramente tra i mondi per esaudire i desideri degli umani, trasformare zucche in carrozze e persuadere principi distratti a sposare fanciulle perse nei boschi. Be', sono tutte balle. Gli elfi sono meravigliosi perché incutono meraviglia; stupefacenti perché stupiscono; maliardi perché emanano malia; incantevoli perché fanno incantesimi; pazzeschi perché fanno impazzire la gente. Chi ha detto che sono buoni? Gli elfi sono cattivi. E per colmo di sfortuna stanno tornando a Lancre, dove non ci sono più streghe, a parte Nonna Weatherwax, Tata Ogg e Magrat Garlick. Che dovranno sudare sette camicie, indossare numerose armature, volare a cavallo di una scopa insieme a un nano e trasformarsi in sciame di api per cavarsela e salvare Mondo Disco...

L’autore

Ridete, ridete, le Streghe di Terry Pratchett sono tornate!

Nuove edizioni cartonate per Sorellanza stregonesca e Streghe all'estero.

Emanuele Manco, 19/06/2017

All'anima della musica

Arriva in libreria, in questi giorni estivi, il sedicesimo romanzo di Terry Pratchett ambientato nel Mondo Disco. Si...

Pino Cottogni, 22/07/2013

Tartarughe Divine

Finalmente tradotto Small Gods, uno dei più caustici e irriverenti romanzi dell'inventore di Mondo Disco, Sir Terry...

Emanuele Manco, 24/05/2011