Lucca Comics & Games 2014 è alle porte. Mancano pochi giorni alla convention multigenere sul fantastico probabilmente più importante d’Italia ed ecco un altro appuntamento da non perdere!

Il 1° novembre, alle ore 11.45, in Sala Ingellis, ossia al padiglione Lucca Games di Via Carducci, l'artista mantovano Paolo Barbieri, uno degli illustratori più apprezzati dagli amanti del fantastico, molto conosciuto anche a livello internazionale e sempre presente alla convention lucchese, presenterà per la prima volta il suo ultimo lavoro, il libro illustrato Fiabe immortali

Sinossi ufficiale

«C'era una volta, in un paese lontano... »

È l’incipit che accomuna i testi più celebri della tradizione fiabistica, storie immortali che da sempre nutrono la fantasia di lettori di ogni età.

Paolo Barbieri reinterpreta le favole e le fiabe più belle, attingendo alle versioni integrali dei testi.

Tratti ardenti, atmosfere cupe, vibranti pennellate di luce e suggestioni grafiche di rara potenza ci restituiscono il cuore segreto di queste storie, ed esaltano l’essenza più vera e drammatica dei personaggi. Raperonzolo avvolta nella sfolgorante bellezza dei suoi capelli, Biancaneve, così luminosa che i neri artigli della matrigna la possono appena sfiorare, i sette nani dai volti fieri e rugosi, l’eterea Cenerentola abbracciata al più tenebroso e seducente dei principi. E poi destrieri magici, draghi alati, ambigue sirene e streghe crudeli. Creature fantastiche, ma tutte talmente reali che il loro sguardo diretto e penetrante costringe il lettore a provare emozioni pure e ancestrali».

StarDragons di Paolo Barbieri a Lucca Comics & Games

Intervista a Paolo Barbieri, che parla del nuovo libro illustrato presentato a Lucca Comics & Games con...

Irene Grazzini, 4/11/2019

Lucca Comics & Games 2017: draghi e gatti per Paolo Barbieri

L'illustratore fantasy, presente anche quest'anno al festival lucchese con due nuovi libri dedicati ai draghi e ai...

Irene Grazzini, 4/11/2017

Vi presentiamo in anteprima Zodiac

Arriverà in autunno, ma ve ne parliamo con grande entusiasmo in anteprima perché è un progetto...

Maria Cristina Calabrese, 15/07/2016