Edizioni BD ha pubblicato Hedy Lamarr, la donna più straordinaria del mondo, un romanzo a fumetti di William Roy e Sylvain Dorange ispirato alla vita di Hedy Lamarr, attrice nota per tanti film, tra i quali Estasi (Exstase), film di Gustav Machatý che nel 1933 suscitò scandalo. Meno noto è che l'attrice avesse studiato ingegneria e che inventò un sistema di trasmissione, passato alla storia come brevetto 2,292,387, donato alla Marina degli Stati Uniti durante la II Guerra Mondiale, ma da questa non sfruttato per pregiudizi nei confronti dell'attrice, la cui "colpa" era quella di essere una bella donna. Un brevetto che è diventato la base per i sistemi wireless e dal quale la donna non guadagnò mai nulla.

Sinossi 

Hedy Lamarr, nome d'arte di Hedwig Eva Maria Kiesler è nota ai più per la sua carriera di attrice, una stella tra le più luminose della Golden Age di Hollywood, al pari di Judy Garland e Clark Gable; ma la vita di Hedwig, nata a Vienna e vissuta a lungo negli USA, nasconde colpi di scena e segreti che hanno segnato la Storia dell’umanità.

Hedy Lamarr, la donna più straordinaria del mondo
Hedy Lamarr, la donna più straordinaria del mondo

Il periodo della sua la sua giovinezza, ovvero il mondo del primo dopoguerra, sembrava permeato da grandi cambiamenti, soprattutto per le giovani donne che potevano godere di maggior libertà, esprimersi più apertamente e inseguire i propri sogni. Hedwig comincia così a seguire quello di diventare un’attrice, traguardo che arriverà insieme al fardello di tutte le etichette che l’opinione pubblica le cucirà addosso: attrice scandalosa, mangia uomini, ninfomane.

Dopo essere fuggita dall'Austria nazista e da un primo marito trafficante d'armi, si ritrova a Hollywood, ma quando sei una giovane attrice, nella metà degli anni ’40, anni in cui l’industria cinematografica è guidata esclusivamente da uomini, è difficile essere notate per qualcosa di diverso dalla bellezza.

Hedy Lamarr è infatti giovane, intelligente e talentuosa ma troppo bella per essere credibile come attrice ancor meno come inventrice. Nonostante ciò con i suoi progetti contribuì ai rivoluzionari aerei di Howard Hughes, e le sue ricerche permisero di sviluppare un sistema di comunicazione usato contro l’esercito nazista. Il suo brevetto sul salto di frequenza è servito inoltre come base per i nuovi sistemi wi-fi.

Con un medium necessariamente 2D come il fumetto, Roy e Dorange restituiscono un ritratto davvero tridimensionale di Hedy Lamarr scrive Federico Salvan traduttore ed Editor di Edizioni BD sfocando la sua patinata immagine hollywoodiana in bianco e nero, portano in primo piano con colori brillanti la mente affilata e la determinazione di una donna che ha segnato la sua epoca e la nostra. 

La storia di questa donna incredibile ancora da scoprire, che fuori dallo schermo dovette combattere anche con discriminazioni e soprusi, arriva il libreria, fumetteria e tutti gli store online in una bellissima biografia a fumetti il 17 giugno

William Roy, Sylvain Dorange, Hedy Lamarr, la donna più straordinaria del mondo, Edizioni BD, pagg. 176, 18€