Il futuro di Victor è già stato deciso dai genitori Nella e William Van Dort: con i soldi guadagnati dalla vendita di pesce hanno intenzione di scalare qualche gradino della scala sociale combinando il matrimonio del figlio con Victoria, primogenita della famiglia, Everglot, nobile ma alla completa bancarotta economica. Finis e Maudeline Everglot trarrebbero quindi vantaggio economico dalla transazione sentimentale. Non sempre i matrimoni combinati sono un disastro, e questo in particolare farebbe felici anche Victor e Victoria, che scoprono di avere affinità e animi che vibrano al suono della stessa musica.

E vissero tutti felici e contenti non è mai stato uno dei finali preferiti di Burton, cheprendendo spunto dalla cultura popolare russa, s’inventa un inghippo: il povero Victor, nel tentativo di rendere il matrimonio perfetto, rimedia alla figuraccia alla prova generale, incapace di ripetere il semplice giuramento:

“Con questa mano dissipo i tuoi affanni

Il tuo calice non sarà mai vuoto perché io sarò il tuo vino

Con questa candela illuminerò il tuo cammino nelle tenebre

Con questo anello ti chiedo di essere mia”

Le stesse parole vengono pronunciate nella foresta, dove Victor si esercita a ripetere la formula di rito e infila l’anello nuziale in quello che crede un rametto.

Quello che sbuca dal terreno invece si rivela essere lo scheletrico dito di una misteriosa sposa cadavere. Impalmata dal timido Victor, la sposina pretende di far valere i suoi diritti di moglie, e trascina il malcapitato nel Regno dei Morti. Lì le cose vanno diversamente da quanto si potrebbe credere, mentre la sventurata Victoria attende il ritorno del suo amato, mentre gli insensibili genitori già organizzano nuove e frettolose nozze con il losco Barkis Bittern, che si è trovato nel posto giusto al momento giusto per ottenere la mano di Victoria…

(vedere la scheda dei personaggi all’indirizzo: http://www.fantasymagazine.it/notizie/3545/)

Chi avrebbe mai immaginato che i morti fossero tanto divertenti? La Sposa Cadavere di Tim Burton è una piccola, dolce e malinconica ode all’amore e al sacrificio;

Tim Burton - From Gotham to Wonderland

Tim Burton - From Gotham to Wonderland

Tim Burton – From Gotham to Wonderland è un saggio pubblicato nel 2014 scritto da Giulio...

Maria Cristina Calabrese, 23/01/2017

Halloween con Tim Burton

Studio Universal dedica un omaggio al maestro di Batman, Nightmare Before Christmas e tanti altri...

Emanuele Manco, 31/10/2015

Frankenweenie è nelle sale

Arriva finalmente in Italia l'ultimo film di animazione in stop-motion 3D di Tim Burton, acclamato regista di La...

Emanuele Manco, 17/01/2013