Tim Burton ha ripreso in mano il suo corto del 1984, Frankenweenie, e lo sta trasformando in un film d'animazione per la Walt Disney Picture.  

La trama è la stessa - le vicende di un introverso ragazzino di nome Victor Frankenstein a cui capita di fare esperimenti  in linea con il nome che porta - ma la tecnica usata e la lunghezza della pellicola sono decisamente cambiate: dal corto con attori in carne e ossa si passa a un lungometraggio in stop-motion, bianco e nero (come l'originale) e 3D, che arriverà nelle sale il 5 ottobre del 2012. 

Alcuni stralci del remake, proiettati durante il recente Disney's D23 Expo, fanno pensare a un'opera in stile "primo Tim Burton" (La sposa cadavere, Nightmare Before Christmas): molto horror e un full di immagini gothic, deliziose quanto bizzarre.

Alla presentazione - durante la quale è stato anche mostrato il futuro logo - Allison Abbate, produttrice assieme a Don Hahn, ha osservato che Burton riserva la tecnica stop motion ai sui lavori più personali.

Per quanto riguarda il cast, sono stati resi noti alcuni nomi: Martin Landau, Winona Ryder, Martin Short, Catherine O'Hara e Danny Elfman per le musiche.

La cosa curiosa è che la Disney abbia strombettato alla grande questa nuova versione, quando l'originale è stato la causa della rottura con Burton, accusato di sprecare i finanziamenti con un film troppo horror per il pubblico infantile a cui era destinato. Evidentemente, dopo 27 anni, le valutazioni della casa di produzione sono un po' cambiate.

Trama

Addio a Martin Landau

Addio all'attore interprete di tanti iconici personaggi.

Emanuele Manco, 17/07/2017

Halloween con Tim Burton

Studio Universal dedica un omaggio al maestro di Batman, Nightmare Before Christmas e tanti altri...

Emanuele Manco, 31/10/2015

Frankenweenie è nelle sale

Arriva finalmente in Italia l'ultimo film di animazione in stop-motion 3D di Tim Burton, acclamato regista di La...

Emanuele Manco, 17/01/2013