Atteso da dieci milioni e più di giocatori al mondo, per quello che a conti fatti è probabilmente il videogame più giocato di tutti i tempi, arriva il nuovo cattivo, il terribile Re dei Lich. Ed è ormai ufficiale la data d’uscita, il 13 novembre 2008. I fan l’hanno già capito, stiamo parlando del prossimo capitolo del gioco di ruolo on line World of Warcraft - by l’ormai stramiliardaria Blizzard - nella gelida incarnazione della sua seconda espansione, Wrath of the Lich King. E quegli stessi appassionati già staranno un pochino storcendo il naso, perché ben sanno che la defizione di “nuovo cattivo” appiccicata al terribile sovrano del titolo non è del tutto esatta; nel corpo, se non del tutto nella mente, egli è Arthas, principe decaduto di Lordaeron, che già hanno guidato alla testa delle legioni umane e non morte nel campione d’incassi del 2001 Warcraft III: Reign of the Chaos.

Lo troviamo in tutto lo splendore del digitale, nell’ultimo di quei filmati che hanno reso celebre Blizzard, introduzione proprio di questa nuova espansione, che arriverà, proprio come si confà a ogni gelido re dei non morti, ai primi freddi invernali. 

World of Warcraft: Wrath of the Lich King Classic disponibile il 27 settembre

Il ritorno di un nemico iconico: l'espansione è disponibile senza alcun costo aggiuntivo per tutti i...

Irene Grazzini, 28/07/2022

WoW: Dragonflight e World of Warcraft: Wrath of the Lich King Classic

Annunciate le nuove espansioni di World of Warcraft: ecco tutti i punti salienti.

Irene Grazzini, 21/04/2022

I romanzi di World of Warcraft

Arrivano in Italia la terribile storia di odio e vendetta di Arthas il Lich King e l’antico Ciclo dell’Odio tra...

Fabio Vaghi, 21/01/2010