Cambio di editore per la Saga delle Terre, il ciclo di Antonia Romagnoli iniziato con Il mistero dell'Alchimista (2008) e proseguita con I Signori delle Colline (2009), editi da Età dell'Acquario.

Ora il terzo e conclusivo volume è in corso di pubblicazione per Domino Fantasy.

Il volume

Un nuovo potere è sorto nelle Terre, scaturito dall’unione di Nimeon ed Ester, di ritorno dal mondo oltre la Torre dove hanno cercato di scoprire i segreti che hanno condotto le Feiirie alle Colline. È giunto il momento, per i Mandatari, di affrontare i loro nemici e di risolvere gli arcani che legano il trono delle Colline a questa nuova magia, scaturita da un passato dimenticato.Mentre a Ghidara il mago Dert e Aurik tentano di far luce sulla reale essenza del Triàgrion, centro della magia delle Feiirie, lo scontro fra i popoli sembra diventare inesorabile, nonostante l’alleanza con l’enigmatica Gaiel.Forse la risposta a tutte le domande è ancora celata nella leggenda degli Udkils, o nel passaggio fra le due dimensioni, ancora avvolto da tanti misteri.Ester, Nimeon e Lexon si trovano al centro di un ciclone che potrebbe distruggere, questa volta per sempre, l’equilibrio fra i regni.

L'autrice

Antonia Romagnoli è nata a Piacenza nel 1973. 

Ha frequentato il Liceo Classico ed è laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari.

Mamma di due bambini, si dedica alla famiglia e alla scrittura.

Finalista al Premio Galassia 2006, ha esordito con alcuni racconti fantastici in riviste e antologie.

Nel 2006 ha pubblicato il fantasy umoristico La Magica Terra di Slupp presso Lulu Press e il racconto Pioggia nella collana Spesso Sottile di Giovane Holden editore.

Odissea Digital Fantasy presenta: Il Segreto dell'Alchimista

La nuova collana Delos Digital comincia con la riproposta, riveduta e aggiornata, della Saga delle Terre di Antonia...

Redazione, 22/09/2015

La Magica Terra di Slupp

Torna il racconto fanta umoristico dell'italiana Antonia Romagnoli, questa volta però con una nuova edizione e in...

Simona Ricci, 29/03/2013

I signori delle colline

Emanuele Manco, 6/04/2009