Un autore come J.R.R. Tolkien riesce ad affascinare tutti coloro che si sono appassionati al mondo di Arda. Che abbiano scoperto la sua grandiosa opera attraverso i romanzi originali, oppure grazie ai film che dai primi anni Duemila ci accompagnano nella Terra di Mezzo per mano di Peter Jackson, è innegabile che sia interessante scoprire chi si celi dietro a Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit.

Adesso tutti potranno coprire la vita dell'autore inglese, che fu tumultuosa come i suoi libri: orfano in giovane età, segnato dalla prima guerra mondiale, impegnato in un'altra, difficile battaglia, quella per corteggiare la donna che amava, nonostante la disapprovazione dei suoi tutori. Infine, la creazione di lingue fantastiche e complete, insieme a un intero mondo di fantasia durante il proprio insegnamento presso la prestigiosa Oxford.

Questa storia arriverà al cinema il 10 maggio, interpretata da un cast stellare, con un nuovo film biografico: Tolkien, con Nicholas Hoult (About a Boy, X-Men: Apocalisse, Mad Max: Fury Road) nei panni dell'autore. Lily Collins (The Blind Side, The English Teacher, Fino all’osso) sarà Edith Bratt, la moglie di Tolkien e l'ispirazione per il personaggio Lúthien Tinúviel, citata in molti libri della Terra di Mezzo e protagonista nel libro Beren e Lúthien. Colm Meaney (Star Trek: Deep Space Nine), invece, vestirà i panni del parroco e tutore del giovane Tolkien, padre Francis Morgan.

Il trailer

Il nostro approfondimento sul professore di Oxford

J.R.R. Tolkien e la narrazione

J.R.R. Tolkien e la narrazione

Articolo di Emanuele Manco Martedì, 23 dicembre 2014

Riflessioni sull'atto narrativo dal creatore della Terra di Mezzo.

Leggi

Sinossi