Non siete anche voi affascinati dal western? Il nostro presidente, per esempio, ha una vera mania per gli stivali da cowboy, che indossa sempre appena lo consente la stagione. Ha pure un cappello da cowboy, ma con quello si vergogna a girare in pubblico. Ma se lo mette quando è solo in ufficio.

Forse dipende anche un po' dall'età: un tempo lo svago più amato dai ragazzi erano i film western, oggi forse sono i supereroi. Che poi non sono forse così diversi, ma lasciateci dire che gli stivali erano migliori quelli di prima. Anche i cappelli. E comunque insomma di western ormai non se ne vedono molti in giro, né come film né come romanzi, ma Delos Digital ne ha pubblicato diversi: quello che è disponibile sui principali store online da ieri è, San Alvaro di Alessandro Vincenzi, è un western che affonda le mani nel weird, nel fantastico lovecraftiano. Più Zagor che Tex, per dirla bonellianamente. Ma più oscuro.

Un westen fantastico dell'orrore, un romanzo moderno che richiama la narrativa pulp di inizio novecento pubblicato in formato elettronico: un vero sincretismo della narrativa d'avventura!

San Alvaro

Sinossi

Per decenni la vecchia missione di San Alvaro è stata il covo di padre Godard, un leggendario bandito che ne ha fatto il rifugio per tutti i criminali disposti ad accettare la sua autorità.

Ma ora, vecchio e malato, Godard è disposto a qualsiasi cosa per sfuggire alla morte, anche a stringere un patto con l’entità che, dalle viscere della Terra, gli offre la promessa concreta di vita eterna.

Per fermarlo, banditi, sciamani riluttanti, pistoleri tornati dalla morte, militari e misteriosi inviati del governo statunitense saranno costretti a unire le proprie forze in una sfida disperata contro l’orrore e la follia.

Visionario e adrenalinico, San Alvaro è un weird western che rivisita in chiave moderna le dime novel che offrivano ai lettori l’immagine di un West epico e immaginario.

L'autore

Alessandro Vicenzi (Genova, 1979) lavora come redattore in una casa editrice. Oltre all’attività nel self publishing (sopratutto con la serie sword and sorcery delle Storie dello Spadaccino), ha partecipato con un racconto all’antologia Zappa e Spada. Spaghetti fantasy (Acheron Book, 2017) e pubblicato nella collana Delos Passport di Delos Digital Ritorno a Mogadiscio. È autore della collana per giovani lettori La Banda delle Bende (illustrata da Roberto Lauciello), pubblicata da Franco Cosimo Panini Editore in collaborazione con il Museo Egizio di Torino. Ogni tanto scrive, per lo più di viaggi, sul blog Buoni Presagi, e la sua pagina Facebook si chiama Dorso di carta.

Alessandro Vicenzi, San Alvaro , Delos Digital, Odissea Digital 115, isbn: 9788825411188, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 3,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: