Bentornato David, è la prima reazione che si può avere alla visione del trailer di Crimes of the Future, nuovo film di David Cronenberg, prossimamente in selezione al Festival di Cannes, interpretato da Viggo Mortensen, Léa Seydoux e Kristen Stewart.

Un trailer che è l'essenza di quanto il regista ha dato in tema di violazione del corpo e di assimilazione tra carne e macchina, sin da Rabid – Sete di sangueVideodrome, La Mosca, Crash, Inseparabili e Il Pasto Nudo, tra i tanti. Il titolo è lo stesso di un film diretto da Cronenberg nel 1970 ma, a giudicare dalla sinossi, non si tratta di un remake.

Il poster

Crimes of the Future
Crimes of the Future

Sinossi

In un futuro non così lontano, l’umanità ha imparato ad alterare la propria costituzione biologica, alcuni naturalmente, altri chirurgicamente.
Il famoso artista Saul Tenser (Viggo Mortensen) e la sua partner Caprice (Léa Seydoux), mostrano la metamorfosi dei suoi organi in spettacoli d’avanguardia.
Nel frattempo, Timlin (Kristen Stewart), una investigatrice del National Organ Registry, segue i loro movimenti, scoprendo un gruppo misterioso la cui missione è usare la notorietà di Saul per far luce sulla prossima fase dell’evoluzione umana.

Trailer