Larry Elmore è un signore cortese, gentile, dall’aspetto abbastanza simile a Babbo Natale. Dimostra un po’ più dei suoi anni (classe 1948) finché non inizia a parlare di illustrazione, arte e pittura: a quel punto cambia, e ti ritrovi davanti a una persona molto più giovane, vivace e pronta al riso. La differenza si deve al fatto - irrilevante dettaglio - che a quasi trent’anni dall’inizio della sua carriera Elmore è ancora un artista innamorato del proprio lavoro e della pittura in generale.

Già ospite d’onore a Lucca Comics&Games nel 2003, l’artista è tornato quest’anno per una seconda occasione, durante la quale abbiamo ha avuto occasione di fare due chiacchiere su molte cose, dall’importanza della passione per il proprio lavoro all’illustrazione e dintorni.

Qui l’intervista:www.fantasymagazine.it/interviste/9554.

Il suo nome è noto soprattutto agli appassionati di giochi di ruolo, ma i suoi disegni potrebbero essere famigliari anche a chi di gioco non si interessa. Le figure fantastiche di Elmore, le sue provocanti donne guerriere, i draghi fiammeggianti e i campi di battaglia che popolano le sue copertine, hanno avuto un ruolo chiave nello sviluppo della linea grafica della TSR, la compagnia produttrice di Dungeons & Dragons, per la quale ha realizzato proprio le copertine e la grafica interna di D&D e le copertine della serie di libri di Dragonlance; si può affermare senza esagerare che le immagini di Elmore sono state la base su cui si è basato il look dell'industria dei giochi di ruolo, una pietra di paragone che continua a essere un punto di riferimento quasi obbligato per i giovani artisti del genere e che ha influenzato, tra gli altri, personaggi come Clyde Caldwell (www.fantasymagazine.it/rubriche/5737).

Negli anni l’artista ha lavorato per Baen books, Bantam, Warner Books, ACE/Berkley, Doubleday, e la Del Rey e dal 1987 si è messo in proprio, lavorando come illustratore freelance a immagini per fumetti, videogiochi, riviste, libri di fantasy e di fantascienza. Tra le case editrici e produttrici per cui ha realizzato immagini si contano la Mayfair Games, Game Designer’s Workshop, White Wolf, Iron Crown Enterprises, Amazing Magazine, Wizard Press, D. C. Comics, First Comics e molte ancora.

Oggi Larry Elmore è impegnato in alcuni progetti autonomi, nell'insegnamento (tiene regolarmente dei seminari sull'illustrazione) e soprattutto nella produzione per committenze private, visto che negli Stati Uniti esiste un mercato per l'illustrazione (non solo fantasy) che non ha equivalenti nel nostro paese.