Brandon Sanderson è senza dubbio uno degli autori più importanti del momento. Nessuno avrebbe potuto prevederlo solo cinque anni fa, quando il giovane scrittore aveva all'attivo solamente tre libri, Elantris, Mistborn. L'ultimo impero e Mistborn. Il pozzo dell'ascensione, primi due volumi della trilogia Mistborn, e un quarto in via di pubblicazione, Alcatraz Versus the Evil Librarians, che sarebbe poi diventato il primo romanzo della serie per ragazzi dedicata al personaggio di Alcatraz.

Nell'autunno del 2007, però, sono arrivati prima la notizia della tragica morte di Robert Jordan e poi quella che la sua vedova, Harriet McDougal, aveva scelto il poco noto scrittore per completare La Ruota del Tempo.

Da un giorno all'altro il nome di Sanderson è diventato noto in tutto il mondo, con un carico di onori ma anche di oneri difficile da sopportare per chiunque. Una sfida difficile, che lo scrittore ha accolto e fino a questo momento superato brillantemente.

In questi anni Sanderson ha pubblicato Presagi di Tempesta (2009) e Le torri di mezzanotte (2010), dodicesimo e tredicesimo volume della saga iniziata da Jordan, e ha completato l'ultimo, A Memory of Light, che sarà disponibile dal prossimo 8 gennaio. Con i primi due volumi ha raggiunto la vetta della classifica del New York Times e ha ottenuto notevoli apprezzamenti tanto dalla critica quanto dagli appassionati, mentre l'attesa per la conclusione della storia è altissima. Sanderson però non ha mai dimenticato di non essere solo colui che avrebbe completato La Ruota del Tempo. Se non fosse già stato un ottimo scrittore – seppure ancora con pochi libri all'attivo – non sarebbe mai stato scelto per quel compito, e così ecco che in parallelo al lavoro che gli ha dato la notorietà Brandon ha proseguito a narrare le sue storie.

Elantris

Martina Frammartino, 23/12/2013

Mistborn. La legge delle lande

Chiusa la trilogia di Mistborn, arriva un quarto volume della serie. La vicenda si svolge dopo vari secoli a quanto...

Pino Cottogni, 22/02/2013

Il conciliatore

Brandon Sanderson torna in libreria con un romanzo autoconclusivo.

Martina Frammartino, 4/06/2012