La Mondadori nella collana Saghe Fantasy sta pubblicando romanzi rivolti a giovani lettori.  In questi primi giorni di ottobre troviamo in libreria un nome nuovo nella narrativa di questo genere, che sulla base di quanto racconta possiamo denominare “eco-fantasy”.

Si tratta di Silvia Sacco Stevanella che esordisce con il romanzo La grotta dei sussurri (2012) primo titolo della serie dedicata alla protagonista: Luce.

La protagonista è una ragazza di quindici anni di nome Luce, vive con la madre e il cane Brutus in una casa arroccata su una collina nel cuore del Parco della Gola della Rossa e di Frasassi.

Si erano trasferiti in quel  posto perchè suo padre, scrittore di romanzi per ragazzi, soffriva d’asma, ma poi un giorno suo padre era scomparso lasciando un semplice biglietto in cui chiedeva perdono per il suo gesto. Ora vivono sole e sua madre fa la guardiacaccia, mentre lei passa il tempo libero in giro per i boschi o curando le sue piante: ha una “collezione” di bonsai, tutte piantine in ottima salute perchè Luce aveva molto più del classico pollice verde, le piante curate o toccate da lei  poi scoppiano letteralmente di salute.

Un giorno Luce nel suo girovagare per i boschi arriva presso una grotta conosciuta come la Grotta dell’Ululato e dentro vede un ragazzo bellissimo. Ha delle gravi ferite, porta dei pantaloni stranissimi e parla una lingua melodiosa ma sconosciuta. La ragazza, invaghita da questo sconosciuto bello e misterioso, lo cura. Riesce in seguito a comunicare con lui che però ha perso la memoria. Lo vuole aiutare a trovare la sua identità ma sarà invece lui a rivelare la vera identità di Luce che rimarrà sbalordita nel sapere che lei è di una antica stirpe che vive in comunione con la natura e il suo compito è difendere i “nodi geomantici”  che si formato quando delle correnti di energia che attraversano la Terra, incrociandosi preservano l’equilibrio della natura.

C’è una razza però, conosciuta con il nome di “incarnatori” che vogliono distruggere tutto ciò e sarà compito di Luce difendere la natura e la Terra stessa da questi nemici.

Un brano

Luce aprì gli occhi e vide cielo e rami.

Chiuse gli occhi. Li aprì ancora e vide cielo, rami e un viso.

Lanciò un grido e si tirò su di scatto

Il viso la guardò come se lei fosse un animale strano.

Era il ragazzo della grotta.

La quarta di copertina

Luce ha sempre avuto un rapporto speciale con le piante: fra le sue mani risplendono di vita, e per vie misteriose sembrano capaci di comunicare con lei. Appassionata di bonsai, metal e libri, Luce è cresciuta nella magica foresta degli appennini marchigiani, i cui luoghi hanno nomi leggendari: la Culla dei Profumi, la Casa dei Giorni Tristi, la Tana dell'Ululato... Ma niente la entusiasma più come una volta da quando suo padre se n'è andato, lasciandola con la madre, bella e determinata guardacaccia, e il pigro labrador Brutus.

Fino all'incontro che sconvolgerà la sua vita.

Chi è il ragazzo bellissimo e senza memoria che Luce trova ferito in una grotta, che sussurra suoni armoniosi in una lingua sconosciuta? E chi sta cercando di avvelenare i centri posti all'incrocio delle linee geomantiche, direttrici misteriose che preservano l'equilibrio della natura? Luce scoprirà di essere al centro di una guerra millenaria e che sulle sue spalle grava un compito immenso: quello di salvare la Terra.

L’autrice

Silvia Sacco Stevanella è nata nel 1977 e ha trascorso l'nfanzia tra Verona

La Regina dei Sussurri – Promessa del Discepolo

Inoltratevi nell'Oscurità e affrontate la nuova incursione di Destiny 2 in arrivo con La Regina dei...

Irene Grazzini, 4/03/2022

Lancio di Destiny 2: La Regina dei Sussurri

La nuova espansione di Destiny 2 e la Stagione dei Rinati hanno inizio: i guardiani sono pronti a...

Irene Grazzini, 23/02/2022

Il nuovo trailer di lancio di Destiny 2: La Regina dei Sussurri

La nuova espansione verrà lanciata il 22 Febbraio. Annunciata inoltre la collezione in edizione limitata di...

Irene Grazzini, 17/02/2022