Genere: Action RPG 

Sviluppatore: Capcom

Pubblicato: Capcom, Nintendo

Piattaforma: Nintendo 3DS

Voto 4/5

Il 13 febbraio 2015 è uscito in Europa e in America Monster Hunter 4 Ultimate, nuovo capitolo della saga di Capcom. Anche questa volta il giocatore vestirà i panni di un intrepido cacciatore di mostri e viaggerà per il mondo per svelare il mistero di una scaglia splendente.

Per raggiungere questo obiettivo dovrà intraprendere una lunga serie di missioni e affrontare una schiera di mostri agguerriti... ben 98!

Fra questi gli amanti della serie troveranno vecchi avversari, come il Monoblos, il Tigrex, il Kushala Daora e molti altri, resi realistici e curati grazia alle possibilità grafiche del 3DS.

Insieme a loro ci sono anche 10 nuovi mostri per questa versione, tutti ben realizzati e pronti a sfidare il giocatore.

Per affrontare gli avversari, questo capitolo offre una varietà di armi enorme: ben 14 armi con cui equipaggiare l'avatar!

Tra queste spiccano 2 novità che arrivano direttamente da Monster Hunter 4 distribuito solo in Giappone, la Spad-ascia caricata e il Falcione insetto.

La prima è un incrocio fra Spada e scudo e una Lancia-fucile, che permette quindi di effettuare parate e, una volta caricata, di portare a segno colpi potenti.

La seconda invece è un'arma veloce che sfrutta un insetto per rubare ai mostri essenze che potenziano il cacciatore. Permette di sferrare un potente attacco in salto in grado di gettare al suolo il bersaglio.

Tutte le armi hanno una veste grafica molto ben curata e un alto livello di caratterizzazione (per esempio i vari corni da caccia emettono suoni differenti a seconda del modello).

Ad accompagnare il giocatore nelle missioni tornano i compagni felyne, reclutatili durante le missioni. Questa specie di gatti sono dotati di varie abilità utili: cureranno il personaggio, aumenteranno la sua difesa, ruberanno parti di mostro e altro ancora. Starà al giocatore il compito di reclutarne un gran numero, ma solo due potranno seguirlo in missione; gli altri potranno partecipare a un mini-gioco le cui ricompense serviranno a costruire il loro equipaggiamento.

Per quanto riguarda la meccanica di gioco, in questo capitolo è stato eliminato il combattimento acquatico, tanto frustante in Monster Hunter 3 Ultimate. Il nostro cacciatore  adesso inoltre è in grado di arrampicarsi: questo ha permesso agli sviluppatori di creare mappe organizzate su più livelli. Passando da un livello più alto a uno più basso il cacciatore eseguirà un salto e potrà sferrare un potente attacco. Se questo va a segno, c'è la possibilità di gettare a terra il mostro e cavalcarlo: in altre parole, inizia così un mini-gioco che permette al cacciatore di far cadere il mostro per poterlo attaccare mentre è indifeso.

Ma la differenza sostanziale di Monster Hunter 4 Ultimate si vede soprattutto nella modalità multigiocatore. Finalmente Capcom ha accontentato tutti gli appassionati di questo titolo aggiungendo la modalità multigiocatore online! Ora è possibile giocare con gli amici lontani oppure unirsi a giocatori di tutto il mondo per affrontare i temibili mostri del gioco. La modalità permette di creare stanze specifiche dove chiamare solo gli amici e/o decidere con precisione quale mostro affrontare, definendo così chiaramente l'obbiettivo di ogni caccia.

A volte in questa modalità si riscontra un po' di lag, ma tutto sommato il server nintendo ha dimostrato di funzionare bene.

In conclusione, Monster Hunter 4 Ultimate è un ottimo seguito della serie, adatto sia ai veterani appassionati che ai nuovi giocatori che si approcciano per la prima volta a Monster Hunter. I primi troveranno i vecchi avversari rivisitati in chiave grafica (con miglioramento dei loro movimenti e risoluzione di alcuni bugs); il gioco è pieno di tutorials e chiare spiegazioni che consentiranno ai nuovi giocatori di entrare subito nella meccanica di gioco e di divertirsi da soli o in compagnia degli amici.