NPE propone una guida "turistica" un po' diversa dal solito. Con I luoghi di Lovecraft, di Michele Mingrone, Sara Vettori e Caterina Scardillo propone un percorso nel mondo secondario di H.P. Lovecraft, cercando di mettere sull'avviso i temerari viaggiatori che volessero visitare dei posti che tutto sono fuorché ospitali. Il volume, che sarà disponibile a fine gennaio 2019, è già in prevendita sul sito dell'editore.

Sinossi

Il luoghi di Lovecraft
Il luoghi di Lovecraft

Volete mangiare del buon pesce a Innsmouth? Sognate di organizzare la vostra luna di miele sulle Montagne della Follia? Vi piacerebbe assaggiare una ricetta tipica delle Terre del Sogno?

A queste e a molte altre domande cerca di dare una risposta la prima, autentica guida turistica illustrata dei luoghi lovecraftiani, realizzata pensando alle più elementari esigenze dell’incauto viaggiatore. 

Da Arkham a Dunwich, da R’lyeh all’onirica Celephais, I luoghi di Lovecraft si rivela a ogni pagina come una semiseria Lonely Planet d’epoca, pronta ad accompagnarvi in un percorso negli abissi più innominabili inventati dal visionario di Providence. Realizzata con precisione filologica ispirandosi alle guide turistiche dei primi del ’900, riccamente illustrata, completa di mappe, ricette, consigli utili e un prezioso dizionarietto essenziale per comunicare con gli indigeni, sarà la compagna inseparabile del vostro prossimo viaggio. Probabilmente l’ultimo.

Michele Mingrone, Sara Vettori, Caterina Scardillo, I Luoghi di Lovecraft, Edizioni NPE, Collana Horror, pagg 240, 19,90€

I luoghi di Lovecraft - Edizioni NPE

I luoghi di Lovecraft - Edizioni NPE

Edizioni NPE

**ATTENZIONE** Gli ordini effettuati a partire dal 12 febbraio verranno spediti a partire dal 4 marzo.

Leggi