Vita da Strega. Da Bewitched alle maghette giapponesi

Sinossi

Il saggio analizza l’impatto della sit-com Vita da Strega (Bewitched) nell’immaginario collettivo, a partire dal contesto storico in cui è nata: nel 1964, la magia di Samantha diventa una metafora della condizione femminile in una società che chiedeva alle donne di reprimere un potere che stava per esplodere nella Seconda Ondata femminista.

Grazie alla sua protagonista, rassicurante e sovversiva quanto basta, la serie ha rivoluzionato l’immagine della strega nella cultura pop, aprendo la strada a numerose eredi non solo nella tv statunitense (Sabrina, WandaVision), ma anche nel mondo dei manga e degli anime (Sally la maga, Lamù, Oh Mia Dea!).

L'autore

Leone Locatelli è fondatore e autore di heroica.it, sito dedicato all'analisi dei personaggi femminili nella cultura pop.

Ha collaborato con diverse istituzioni su progetti legati ai temi di genere e alla valorizzazione del patrimonio culturale.

Nel 2020 ha curato la mostra "Sailor Moon, 25 anni in Italia" in collaborazione con il Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino.

Per Delos Digital è curatore e autore della collana heroica.it.

Leone Locatelli, Vita da Strega. Da Bewitched alle maghette giapponesi , Delos Digital, Heroica.it 1, isbn: 9788825416503, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 4,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: