L’eterna ricerca di nuovi spunti per una buona situation comedy, ovvero quel genere di telefilm comici in cui il divertimento nasce da situazioni legate alla vita quotidiana, ha portato nel corso degli anni ad esplorare le combinazioni più improbabili di personaggi e luoghi che potessero divertire gli spettatori. Negli anni Sessanta questo ha portato spesso spesso all'uso di elementi fantasy, visti come poco più che un ottimo escamotage per la ricerca dell'effetto stupefacente e divertente.

Sicuramente una delle prime serie a tentare un esperimento di questo tipo fu Bewitched, prodotta dal network americano ABC a partire dal 1964. In Italia ebbe un primo passaggio televisivo con il titolo l'Adorabile Strega ma riscosse successo solo in un secondo tempo, con il titolo Vita da strega. Probabilmente tutti noi abbiamo visto almeno un episodio, visto che le televisioni italiane continuano a riproporla ancora oggi.

La protagonista della serie è Samantha, interpretata da Elizabeth Montgomery, una giovane strega appartenente ad una famiglia di antico lignaggio, che s’innamora - ricambiata - di un mortale, Darrin Stephens, interpretato da Dick York. Dopo il matrimonio Samantha rende nota la sua condizione al neo-marito che, inizialmente scettico, deve ammettere l’evidenza di fronte alla portata dei poteri della moglie. A questo punto la strada è aperta per tutta una serie di situazioni estremamente divertenti nelle quali gioca un ruolo fondamentale la famiglia di lei.

Le streghe, infatti, formano in realtà un proprio mondo completamente separato da quella dei mortali, con le proprie regole ed abitudini, quasi una sorta di situazione alla Harry Potter ante-litteram. Molte delle streghe più anziane e potenti, tra le quali proprio la madre di Samantha, Endora, considerano con una certa sufficienza, per non dire con vero disprezzo, le persone comuni, e questo senza aggiungere le differenze di base tra una società a base matriarcale e priva di denaro come quella da cui Samantha proviene e la società patriarcale e capitalista di Darrin.

Samantha, Darrin e Endora
Samantha, Darrin e Endora
La serie ebbe un successo enorme ed immediato, diventando uno dei prodotti di punta della ABC; a partire dalla terza stagione alla coppia si aggiunse una bambina, la piccola Tabitha, interpretata dai gemelli Erin e Diane Murphy che, avendo ereditato i poteri della madre divenne una nuova fonte di gag nonchè una beniamina del pubblico, non solo americano. In seguito arrivò anche un maschietto, Adam; in entrambi i casi l’ampliamento della famiglia si rese necessario per giustificare le gravidanze di Elisabeth Montgomery, una delle prime attrici per cui fu necessario inaugurare questo semplice espediente narrativo. Furono prodotte ben otto stagioni del telefilm, anche se i veri fan ritengono veramente valide soltanto le prime cinque. Infatti, dal sesto anno uno dei protagonisti più popolari, Dick York, dovette abbandonare il cast per ragioni di salute. Fu sostituito nel ruolo di protagonista da Dick Sargent, il quale però non entrò mai nel cuore del pubblico come il suo predecessore.

Il pubblico non dimenticò mai le avventure dell’improbabile quanto simpatica famiglia Stephens e partire dall’inizio degli anni novanta si cominciò a pensare ad un remake cinematografico, poi effettivamente realizzato nel 2005. Nonostante però l’insuperabile fascino della protagonista, interpretata da Nicole Kidman, e la simpatia di Will Ferrell come protagonista maschile, il film, anche a causa di una trama un pò arzigogolata, non è riuscito a rendere l’atmosfera della serie, probabilmente legata indissolubilmente ad un'epoca ormai scomparsa, e ha avuto scarso successo, sia in America che nel resto del mondo.

Vita da Strega - i protagonisti

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/5761

Vita da strega

Guida agli episodi 1

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/5760

Guida agli episodi 2

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/6085

Guida agli episodi 3

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/6050

Guida agli episodi 4

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/6074

Guida agli episodi 5

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/6075

Guida agli episodi 6

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/6076

Guida agli episodi 7

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/6086

Guida agli episodi 8

http://www.fantasymagazine.it/rubriche/6087