Talia, la figlia del fabbricante di bambole

Sinossi

Una coppia che non ha avuto figli, ordina a un fabbricante di bambole reborn un neonato, così da avere l’illusione di averne avuto uno. Questi però, inspiegabilmente, manda loro in un pacco anche la riproduzione di una bambina di circa sei anni, che ha chiamato Talia, chiedendo loro di prendersene cura, in quanto non ha potuto separare i due fratelli. Inizia così, per Mario e Adua Balla, un incubo senza fine.

L'autore

Cristina Biolcati è ferrarese, ma padovana d’adozione. Laureata in lettere, ama molto leggere. Scrive poesie e racconti brevi. Fra le sue passioni: gli animali, l’arte e la filosofia.

Collabora con alcune riviste digitali, dove scrive recensioni di libri e articoli letterari.

Opere pubblicate: Se Robin Hood sapesse (Delos Digital, 2017), vincitore del concorso Mondadori Oscar Allenamente 2017, Categoria Rosa; Ciclamini al re (Delos Digital, 2018), vincitore del Books for Peace 2020, tema bullismo; L’uomo di marmellata (Delos Digital, 2019); Le congetture di Bonelli (Delos Digital, 2020); Dove dormono le fate (Delos Digital, 2021).

Partecipa spesso a concorsi, ed è presente coi suoi racconti e poesie in molte antologie collettive.

Cristina Biolcati, Talia, la figlia del fabbricante di bambole , Delos Digital, Innsmouth 72, isbn: 9788825419832, ebook formato kindle (su Amazon.it) o epub (sugli altri store) con social drm (watermark) dove disponibile , Euro 1,99 iva inclusa

Ebook disponibile

Acquistalo subito su uno dei seguenti negozi online: