Dave Gibbons è l'uomo che ha dato la caratterizzazione grafica a Watchmen.

E' stato appena pubblicato, dall'editore britannico Titan Books, un saggio intitolato

Watching The Watchmen: The Definitive Companion to the Ultimate Graphic Novel.

Curato graficamente da Chip Kidd e Mike Essel con testi di Dave Gibbons, il volume raccoglie moltissimo materiale inedito, tra cui schizzi preliminari, note e pezzi della sceneggiatura di Alan Moore, nonchè una dettagliata descrizione delle fasi della lavorazione del fumetto.

Le aspettative suscitate dal film hanno provocato un effetto traino, sia per il fumetto originale, che per la saggistica inerente. Il portavoce della Titan Books, Ellie Graham, ha annunciato per questo saggio una tiratura per la prima edizione di centomlia copie.

Gibbons ha inoltre compiuto un giro promozionale in 4 città del Regno Unito e prevede di presenziare a presentazioni del libro a New York e Toronto.

Malgrado la crisi economica la Titan prevede un sostanzioso incremento delle vendite nel periodo natalizio.

Solo una piccola parte del materiale del saggio era stato già pubblicato nel volume Absolute Watchmen, tutto il resto è materiale inedito.

Gibbons ha costruito il volume come il saggio che ogni fan di Watchmen desidererebbe avere. Strutturato in dodici capitoli, come il fumetto originale, il volume comincia il racconto narrando dell'incontro tra Gibbons e Alan Moore e di come abbiano deciso di collaborare insieme. Le immagini mostrano le fasi preliminari del progetto: i primi schizzi preparatori e gli appunti presi durante le conversazioni telefoniche tra i due.

Secondo le dichiarazioni di Gibbons il volume è incentrato sull'esperienza umana che è stata la creazione del fumetto, nato dall'intenso dialogo tra i due autori.

Gibbons ha poi aggiunto che una delle cose più interessanti del saggio è osservare quanti cambiamenti sono stati effettuati rispetto all'inizio del progetto.

Un esempio per tutti è l'evoluzione della caratterizzazione grafica del personaggio di Rorschach, che all'inizio doveva avere una tutina attillata. Lo stesso disegnatore ora ammette che si trattava di una pessima idea.

Il volume comprende anche una galleria fotografica di tutto il materiale e il merchandising che Gibbons stesso ha raccolto in oltre vent'anni, con foto scattate dai due curatori Kidd ed Essel.

Uno dei capitoli è scritto dal colorista del fumetto, John Higgins, il cui lavoro è stato definito da Gibbons assolumente fondamentale per la riuscita del fumetto anche se non valorizzato come avrebbe meritato. Il mini saggio sulla colorazione dei comic book scritto da Higgins spiega in dettaglio le tecniche di colorazione usate all'epoca.

TV Watchmen, la serie TV per la HBO

Watchmen, la serie TV per la HBO

La miniserie di Alan Moore e Dave Gibbons potrebbe diventare una serie televisiva per il colosso statunitense. Non...

Bruno Bacelli, 5/10/2015

Watchmen: arrivano i prequel

In sette miniserie il ritorno in fumetteria dell'universo di Alan Moore e Dave Gibbons.

Emanuele Manco, 3/02/2012

Tornano i Watchmen?

Sempre più forti le indiscrezioni su nuovi fumetti ambientati nell'universo del fumetto ideato da Alan Moore e Dave...

Emanuele Manco, 6/12/2011