HBO sta ancora trasmettendo la quarta stagione di Game of Thrones e già si inizia a parlare della quinta. Nessuna decisione è stata ancora ufficializzata, ma già le prime informazioni sono sufficienti ad animare i numerosi siti nati intorno a una saga che vede crescere regolarmente i suoi appassionati, con la cifra enorme di 7 milioni di spettatori già superata dal quinto e dal settimo episodio di quest’anno.

Il primo interrogativo riguarda il rapporto con la saga di George R.R. Martin, visto che non si sa quali parti delle Cronache del ghiaccio e del fuoco confluiranno nella prossima stagione. Buona parte di questa è basata sull’ultima parte del terzo romanzo, A Storm of Swords (indicativamente sul nostro Portale delle tenebre), ma già il quarto episodio si è concluso con una scena che non fa parte dei romanzi e che potrebbe essere uno spoiler di fatti che i lettori della saga di Martin devono ancora leggere. Sì, perché David Benioff e D.B. Weiss conoscono la conclusione della saga da oltre un anno, visto che se la sono fatta raccontare dallo scrittore in modo da poter tirare meglio le fila della trama della loro opera.

Con questo precedente è possibile ipotizzare che la prossima stagione conterrà episodi di The Winds of Winter, romanzo che anche nella migliore delle ipotesi Martin non pubblicherà prima della fine del 2015. La cosa non è certa, di fatto ben poco si sa di quel che gli spettatori potranno vedere il prossimo anno, ma dalle ultime notizie sembra che parte della trama sarà ambientata nelle terre di Dorne.

George R.R. Martin, I romanzi di Le cronache del ghiaccio e del fuoco e quel che c'è intorno

Come orientarsi in Le cronache del ghiaccio e del fuoco? I romanzi di George R.R. Martin fra prime edizioni,...

Martina Frammartino, 11/09/2017

La luce morente

L'esordio di George R.R. Martin come romanziere pubblicato in una nuova edizione che riprende il vecchio titolo, La...

Martina Frammartino, 3/07/2017

Aspettando The Winds of Winter 2/2

Come abbiamo visto nella prima parte di questo articolo George R.R. Martin ha impiegato tantissimo tempo per...

Martina Frammartino, 8/04/2014