Il progetto di Joss Whedon, che sta cercando di reintempretare il mito di Wonder Woman, procede. Procede lentamente e a fatica, ma procede. Dopo essere stato assorbito da Serenity e dal fantasy Goner, (notizie/3430/), il creatore di Buffy l'ammazzavampiri è tornato a concentrarsi sulla sceneggiatura del film basato sul popolare fumetto creato dai coniugi William ed Elizabeth Marston all'inizio degli anni '40.

In una recente intervista rilasciata all'Empire, Whedon ha ammesso di essere ancora impegnato nella fase di scrittura. "E' grandioso, ma incompleto. Dovrei riuscire a finirlo a breve, così avrò un'idea più precisa di quale film sta andando in produzione. Posso solamente dire che nel film vi presenteremo Wonder Woman. Indosserà il costume, ci saranno i braccialetti, il lazo e le divinità greche. Verrà da una civiltà quasi perfetta. In conclusione sarà l'opposto di Buffy, ma anche lei dovrà sostenere un rito di passaggio adolescenziale in un nuovo mondo." Il regista precisa però che "Wonder Woman non sarà necessariamente un'adolescente. Potrà avere tra i 15 e i 30 anni." Ciò che appare certo è che la nuova principessa amazzone non è mai stata sull'isola dove vive il suo popolo. 

Whedon ha cercato poi di dare l'idea del tipo di lavoro che sta portando avanti. "Non è un ammodernamento o una reinterpretazione. E' un distillato. Prenderà le cose più importanti, quelle che hanno reso il personaggio un'icona e lascerà quelle meno importanti."

Le idee di Whedon devono essere proprio confuse se ancora non è stato in grado di scegliere la sua Diana. Le riprese dovrebbero partire il prossimo settembre e ancora non è stata scelta l'erede di Lynda Carter. Nel borsino delle papabili rimangono stabili le quotazioni di Charisma Carpenter, che ha lavorato con il regista in Buffy e Angel, e salgono quelle della new entry Kate Beckinsale (Van Helsing, The avietor) mentre sembra poco probabile la scruttura di Sarah Michelle Gellar.

Neil Gaiman parla di Buffy e delle "donne forti" nella fiction

In occasione dei dieci anni dalla fine dell'acclamata serie televisiva "Buffy l'ammazzavampiri", la BBC trasmette...

Cristina Donati, 2/01/2014

TV No Whedon? No Buffy!

No Whedon? No Buffy!

Sarah Michelle Gellar, Alyson Hannigan e Nicholas Brendon: se nel reboot non c'è Joss non ci saremo nemmeno noi.

Pia Ferrara, 16/06/2011

FantasyMagazine, il meglio della settimana dal 16 al 22 maggio 2011

Il meglio della nostra "piratesca" settimana.

Emanuele Manco, 22/05/2011