Lo Hobbit: Un viaggio inaspettato (The Hobbit: An Unexpected Journey), primo dei tre film che adatteranno per il grande schermo il romanzo Lo Hobbit di J.R.R. Tolkien, uscirà nei cinema italiani il 13 dicembre 2012. Questo lo sappiamo.

Ma perché è stato scelto proprio Martin Freeman per il ruolo di Bilbo Baggins da giovane, a fianco di Ian Holm che nel film tornerà nei panni dello stesso hobbit più vecchio e saggio?

Ne parla la co-sceneggiatrice Philippa Boyens:

"Il suo grande senso della commedia [NdR: di Freeman] è un elemento necessario nella storia. Inoltre è tipicamente inglese e questa è una cosa difficile da rendere. Infine, ci voleva qualcuno che fosse attrattivo senza svelare tutto subito: Bilbo è un personaggio che non mostra  dall'inizio ciò di cui è capace. Non c'è nulla di eroico nel cadere fuori dalla propria porta per andare a caccia di tesori senza nemmeno sapere esattamente perché. Avevamo bisogno di un attore capace di esprimere una vasta gamma di situazioni".

In effetti Freeman ha già interpretato due ruoli di personaggi molto noti e importanti per l'immaginario collettivo britannico: Watson del serial Sherlock, versione moderna dei romanzi di Arthur Conan Doyle, e Arthur Dent in Guida galattica per autostoppisti, il film tratto dai romanzi di Douglas Adams.

Sinossi

La storia racconta il viaggio di Bilbo Baggins, l'hobbit citato nel titolo, che viene proiettato in un'epica missione per recuperare il tesoro del Regno dei Nani di Erebor rubato dallo spaventoso drago Smaug.

Avvicinato all'improvviso dal mago Gandalf il Grigio, Bilbo si ritrova in una compagnia di tredici nani guidati dal leggendario Thorin Scudodiquercia.

Il loro viaggio li porterà nelle terre selvagge, attraverso regioni insidiose brulicanti di Goblin e Orchi,  stregoni e mortali Warg. Anche se il loro obiettivo è nelle lande della Montagna Solitaria, prima devono superare varie avversità durante le quali Bilbo incontra la creatura che cambierà la sua vita per sempre: Gollum. Qui, da solo con la strana creatura, sulle rive di un lago sotterraneo, l'umile Bilbo Baggins non solo scopre di avere ingegno e coraggio (cosa che sorprende anche lui) ma si guadagna anche il possesso del prezioso anello di Gollum che ha qualità inaspettate. Un semplice anello d'oro legato al destino di tutta la Terra di Mezzo.

Martin Freeman al Giffoni Experience

Il protagonista de 'Lo Hobbit' il 19 luglio tra migliaia di giurati.

Emanuele Manco, 29/05/2015

Martin Freeman da Lo Hobbit a Captain America: Civil War

Un altro fandom espugnato dall'attore inglese già interprete di Arthur Dent, John Watson e Bilbo Baggins. Il...

Emanuele Manco, 7/05/2015

Niente Panico

Emanuele Manco, 9/03/2015