New Avengers: Illuminati #1
New Avengers: Illuminati #1
A questo punto le gemme vengono proiettate nell'ultra realtà e delle pietre si perde notizia per quasi un decennio fino al loro ritrovamento da parte di Galactus che fallisce nell'utilizzarle per placare la propria eterna fame (5).

Dopo alcune apparizioni fuori continuity, le gemme vengono riportate sulla terra da Lockjaw, l'inumano canide in grado di teleportarsi e affidate alla cabala degli Illuminati (6).

Reed Richards, Namor, Tony Stark, Freccia Nera, Il professor Xavier e il dottor Strange, decidono di riunire le gemme per portarle all'auto annullamento, in modo che non minaccino più la Terra, ma il guanto dell'infinito non possiede questo potere e non può autodistruggersi (7).

Gli eroi decidono quindi di tenere ognuno una pietra e, successivamente, le impiegano per distruggere una terra alternativa che minaccia di collidere con il nostro universo. Questo causa la distruzione di tutte le gemme, tranne una che si teleporta via subito dopo la distruzione del guanto, facendo virtualmente scomparire le pietre dall'universo Marvel (8).

Il se e quando compariranno nuovamente è legato alle storyline dell'MCU, dove sono fulcro narrativo e filo conduttore da Thor: The Dark World passando per Guardiani della Galassia finendo poi, teoricamente, in Avengers 3 nello scontro finale con il malvagio Thanos già apparso nella scena post credits di Avengers.

Non ci resta che aspettare per vedere l'inevitabile ritorno fumettistico del guanto dell'infinito e dei suoi comprimari (Warlock e Thanos in primis), per poi scoprire come questo si legherà alle vicende di Avengers 3.

Appendice 1

Gli Antichi dell'universo.

I cosiddetti antichi dell'universo sono, ciascuno, gli ultimi esponenti delle più antiche razze umanoidi dell'universo. Da eoni hanno trovato il segreto dell'immortalità diventando allo stesso tempo ossessionati dai più disparati Hobby.

I principali esponenti di questa "razza" aliena sono:

Il Corridore, il Campione, il Possessore, il Contemplatore, il Giardiniere, il Maestro di gioco e il Collezionista.

Ognuno di loro, nel corso dei secoli, è stato possessore di una o più gemme dell'infinito fino al loro furto da parte di Thanos.

Appendice 2

La seconda ipotesi: Vendicatori/Ultraforce e la fusione mai avvenuta.

Questa versione sulle origini delle gemme prende il via da un'operazione commerciale della Marvel che nella seconda metà degli anni novanta acquisì la Malibu comics.

Nel tentativo di traghettare i personaggi dell'Ultraverso nel mondo Marvel, vennero ideate una serie di trame nelle serie regolari della Casa delle Idee (nella fattispecie in Avengers, The Mighy Thor, Savage Hulk, Uncanny X-men, Savage Sword of Conan e su tutte Silver Surfer), attraverso le quali portare nel mondo di Prime, Rune & Co sia le famigerate pietre, scomparse dopo la chiusura di Warlock & the Infinity Watch e rubate da Rune nello scontro tra il surfista d'argento della Marvel e il vampiro millenario della Malibu, sia i due vendicatori Sersi degli Eterni e il Cavaliere Nero.

Vendicatori/Ultraforce
Vendicatori/Ultraforce

In questa saga non canonica (la sua esistenza non è mai stata confermata in continuità narrativa dai vertici Marvel e mai ritornata nella vita dei protagonisti, inspiegabilmente ritornati nell'universo Marvel dopo il loro esilio volontario nell'Ultra Realtà) Loki ed il Maestro di gioco si sfidano in una contesa di campioni (gioco molto diffuso tra i personaggi Marvel  più volte usati e/o abbindolati come pedine degli scacchi da esseri semi onnipotenti) per la conquista delle gemme dell'infinito (che non dovrebbero, come detto più volte sia da Thanos che da Reed Richards poter funzionare in un’altra dimensione), facendo sfidare Vendicatori e Ultraforce in una serie di combattimenti che portano infine alla luce la settima gemma, nascosta nel cuore dell'Eterna Sersi donandole il potere, unico tra gli eterni, di rimodellare la materia (abilità tuttavia mantenuta dalla bella Eterna anche dopo la rimozione della suddetta gemma). Chiamata la Gemma dell'Ego, sarebbe depositaria della coscienza di un essere più antico dell'universo che separò la propria essenza in piccole parti per esplorare il cosmo in ogni sua componente.

Ego riunisce le gemme tornando integra solo per venire sconfitta dall'unione degli eroi di due dimensioni, provocando la scomparsa delle pietre e la distruzione della stessa settima gemma.

Questo ciclo di storie, accolto con molte proteste dai fan, resta un punto grigio nella continuità dell'universo Marvel. Questo è dovuto sia agli strascichi legali dell'acquisizione, che ha impedito alla casa delle idee di sfruttare pienamente i personaggi della Malibu, relegati in una propria dimensione alternativa minore, sia al fallimento del rilancio dei personaggi, finiti nel limbo degli eroi dimenticati sin dal 1996.

Riferimenti

(1) The Power of Warlock #1 (Aug. 1972)

(2) Silver Surfer vol. 3, #6 (Dec. 1987)

(3) Thanos Quest #1-2 (Sep.-Oct. 1990)

(4) Warlock and The Infinity Watch #1 (Feb. 1992)

(5) Thanos #1 (Dec. 2003)

(6) Lockjaw and the Pet Avengers #1-4 (July-Oct. 2009)

(7) New Avengers: Illuminati #1 (Feb. 2007)

(8) "New Avengers" Vol. 2 #2 (Mar. 2013)

Note

(A) Il concept della controterra e delle storie originali di Adam Warlock è stato ripreso, con tanto di dono finale della gemma, nelle storie della serie animata Spiderman Unlimited che vede Peter Parker viaggiare fino alla controterra e diventarne il salvatore.

(B) Nelle storie originali dei nuovi Guardiani della Galassia cui il film omonimo è ispirato appaiono, oltre Drax e Gamora anche Adam Warlock e Dragoluna, personaggi tenuti fuori dal film poiché morti nel corso dei tre anni della gestione Abnett/Lanning della testata omonima.

In più di una dichiarazione infatti lo scrittore Dan Abnett ha confermato che pur prendendo il nome dai Guardiani della Galassia originali, lo spunto principale dei "Vendicatori Cosmici" è quello dei Guardiani dell'infinito di cui la testata riprende i temi lasciati in sospeso con la chiusura della serie nel 1996 e il cast quasi completo dei protagonisti, per poi traghettare il tutto alla formazione attuale riportata nel film, con l'aggiunta successiva di Star Lord, Rocket Raccoon e Groot.

Gamora, Warlock e Thanos
Gamora, Warlock e Thanos