Ci arriva dal National Cinema Media un nuovo filmato dietro quinte di Spider-Man 3, con interviste agli attori e alla produzione, e nuove immagini inedite del film.

Lo trovate qui (dovete cliccare sullo schermo col logo del film): www.ncm.com/InTheatreAdvertising/firstLook.aspx,

e qui:

http://www.youtube.com/watch?v=o31oWbZPopU

Da attori e produttori viene sottolineato il fatto che nel film il buon Peter Parker alias Spider-Man (Tobey Maguire) si troverà a dover fare i conti con la parte più buia della propria anima, perché ubriaco del suo successo da supereroe e perché si ritrova a dover inseguire quello che sembra essere il vero assassino dello zio Ben, Flint Marko alias L’Uomo Sabbia (Thomas Haden Church). Non senza che il nuovo Green Goblin, Harry Osborn ((James Franco), ci metta del suo per tentare di uccidere l’ex migliore amico Peter, secondo lui colpevole della morte del padre, l’arcicattivo del primo film. E il rancore di Peter farà sì che il simbionte alieno che gli farà da costume nero, assetato di cattive emozioni, gli si attacchi addosso.

La spirale di odio non si ferma, perché vediamo molte scene col reporter Eddie Brock (Topher Grace), destinato a diventare l’amato (dai fan) antagonista Venom, un mostro nato dalla fusione di Eddie col simbionte, del quale l’Uomo Ragno finirà per liberarsi.

Capiamo bene da queste scene che l’odio di Eddie non è rivolto a Spider–Man, come capitava nei fumetti, ma contro Peter. Gente che odia il supereroe, gente che odia l’uomo dietro la maschera.

Amori e tradimenti per Spider-Man 3?

Nessuno spoiler, solo tante nuove immagini dal prossimo, attesissimo capitolo dell’Uomo Ragno sul grande schermo;...

Fabio Vaghi, 15/03/2007

Vediamo 20 secondi di Spider-Man 3 e leggiamo una mezz’ora di film

Nuova clip per il prossimo film sull’Arrampicamuri, mentre circola in rete il racconto, ricco di spoiler, di una...

Fabio Vaghi, 6/03/2007

Non si perdono le speranze per il quarto Spider-Man

Per chi aspira a vedere avventure dell’Uomo Ragno al cinema ancora per molti anni, sappia che il regista sembra...

Fabio Vaghi, 17/01/2007