E' pronto il secondo volume della Storia di Geshwa Olers, di Fabrizio Valenza, intitolato La faida dei Logontras. Solange Mela, factotum della Domino Edizioni, si è assunta il compito di portare la saga intera nelle librerie, mentre il volume potrà contare sull'editing di Annarita Guarnieri.

Nel frattempo l'autore sta promuovendo l'imminente uscita del volume con alcune iniziative sul suo sito.

L'illustratrice Barbara Sirtoli ha elaborato dei disegni sui personaggi e i luoghi della storia. La Sirtoli ha illustrato anche dei libri di Dario Spada e altre pubblicazioni, sempre in ambito fantastico.

Le illustrazioni sono visualizzabili sul sito dell'autore (www.fabriziovalenza.com/geshwaolers2.html). Si tratta di personaggi e luoghi della storia anticipati per accompagnare (ogni due settimane è stata pubblicata un'immagine associata a una descrizione) chi aspetta di leggere il seguito delle vicende di Geshwa.

Barbara Sirtoli ha illustrato anche dei libri di Dario Spada e altre pubblicazioni, sempre in ambito fantastico.

Dalla fascetta laterale

“Geshwa Olers, deciso a dare uno scopo alla propria vita, si arruola nel Battaglione di Addestramento GroneGor Meridionale. La vita dura del soldato lo pone di fronte alla difficoltà di integrarsi con i coscritti, oltre che al superamento delle prove necessarie per acquistare i gradi di fante. Ma la sua innata capacità di cacciarsi nei guai questa volta lo porta ad affrontare una situazione veramente pericolosa, dove sono implicate le famiglie nobili dei Logontras e Ailone, impegnate in una faida sanguinosa per il diritto di ereditarietà. Accompagnato dal nuovo compagno Medòren, Geshwa sarà assegnato all’indagine sulla tragica morte del piccolo Moros, incarico che lo porterà a dare la caccia a due dei più potenti maghi di Grodestà, e a combattere contro chimere e benandanti.

Secondo volume della saga Storia di Geshwa Olers, La Faida dei Logontras introduce il protagonista nel mondo dell’intrigo politico di Stedon, dove nulla è come sembra e tutto è volto a nascondere la verità sulla sua nascita.”

La quarta di copertina

“La Nimido Logontras interrompeva l’uniformità dell’orizzonte con la sua mole imponente, contornata di torri antiche, prodotto dell'ingegno artistico di altre epoche. Le mura esterne erano una cinta di pietra costruita di recente, e nel loro centro esatto si ergeva una torre cilindrica circondata da una scalinata a spirale che saliva fino alla cima. Al massiccio maschio centrale erano collegate torrette di guardia laterali, e sulla destra faceva bella mostra di sé la Torre dei Messaggeri, che risaliva indubbiamente all’epoca della reggenza. A più livelli, era interrotta dalle numerose uccelliere per piccioni viaggiatori e gufi utilizzati dai maghi della famiglia per i loro studi. Più distante, spoglia, sobria e lineare, quasi avulsa dal complesso architettonico, si levava l'antica torre della magia.”

Il prologo

Storia di Geshwa Olers torna disponibile in cartaceo

Il romanzo di debutto di Fabrizio Valenza torna su carta grazie a Edizioni PerSempre.

Redazione, 16/05/2013

Il quarto volume e le Appendici della Storia di Geshwa Olers

Disponibile online il quarto volume di Storia di Geshwa Olers, di Fabrizio Valenza. Inoltre, il primo volume di...

Marina Lenti, 2/08/2012

Storia di Geshwa Olers continuerà in eBook, scaricabile liberamente

Lo ha annunciato Fabrizio Valenza dal suo blog. Entro la fine dell'anno disponibili i primi due volumi già editi e...

Emanuele Manco, 12/07/2011