Qualche giorno fa l'Academy of Television Arts and Sciences ha organizzato una tavola rotonda con George R.R. Martin e alcuni membri della produzione di Game of Thrones. Ciò che ne è scaturito è stata un'interessante conversazione di un'ora e mezza dedicata alla serie televisiva, la cui terza stagione sta per giungere sugli schermi americani.

Ecco un breve resoconto di quanto è emerso dal panel:

Già parecchi anni fa, quando la popolarità delle Cronache del ghiaccio e del fuoco aveva iniziato a crescere, Martin era stato contattato da diversi produttori che volevano realizzare un film su Eddard Stark o Jon Snow o Daenerys Targaryen. George aveva rifiutato ogni offerta perché sapeva che un film non poteva certo essere abbastanza lungo da riuscire a narrare tutta la sua storia, ed estrapolare le vicende di uno dei personaggi per renderlo protagonista della vicenda tralasciando tutti gli altri avrebbe snaturato completamente la sua saga.

Quando David Benioff e D.B. Weiss lo hanno contattato per esporgli il loro progetto per prima cosa lui gli ha fatto alcune domande, in modo da accertarsi che avessero davvero letto i romanzi. Una riguardava l'identità – ancora mai rivelata esplicitamente – della madre di Jon Snow. David e Dan ne avevano già parlato fra loro e quindi non hanno avuto problemi nel fornire una risposta che ha strappato allo scrittore un sorriso più eloquente di molte parole.

E se Martin è stato spesso accusato di essere assetato di sangue vista la spiacevole fine fatta da molti dei suoi personaggi, a suo gudizio Benioff e Weiss sono ancora più brutali, anche se su alcuni dettagli stanno un po' modificando il tiro. Nel quarto episodio della prima stagione un cavaliere, già scudiero di Jon Arryn, viene ucciso durante un torneo da ser Gregor Clegane. La scena della morte, con tanto di sangue bene in vista, dura cinque secondi. Se la dovesse rifare ora Benioff si limiterebbe a tre soli secondi.

Fin dall'inizio comunque lo sguardo dei produttori era rivolto a questa stagione ricca di scene devastanti, e se nella serie televisiva sono già morti diversi personaggi che nei libri sono ancora vivi, l'affermazione che nei Sette Regni nessuno può dirsi al sicuro va interpretata alla lettera.

È disponibile Il Trono di Spade: Deluxe Steelbook Limited Edition

Per la prima volta in assoluto tutte le stagioni della la serie tv ispirata ai romanzi di George R.R. Martin nel...

Emanuele Manco, 13/11/2020

Game of Thrones: The Iron Throne

Game of Thrones: The Iron Throne

Il controverso ma affascinante finale della serie tratta dalle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco di George R.R....

Emanuele Manco, 21/05/2019

TV L'inverno è arrivato. Da oggi è su Sky Il trono di spade stagione 8

L'inverno è arrivato. Da oggi è su Sky Il trono di spade stagione 8

Arriva l'ottava stagione della serie tratta dai romanzi di George R.R. Martin.

Emanuele Manco, 15/04/2019