Un po’ romanzo picaresco (genere che tra il XVI e XVII secolo esercitò una funzione di rottura rispetto alla tradizione letteraria aristocratico-cavalleresca) Gli Inganni di Locke Lamora, primo tomo della saga dei Bastardi Galantuomini, offre una diversa lettura dell’eroe nel genere letterario fantasy.

Romanzo che è un esordio, ma che ha nulla da spartire con le ingenuità che un’opera prima può presentare al lettore, questo libro ha un autore giovane, Scott Lynch, classe 1978, americano del Minnesota.

Prima di divenire scrittore professionista, Lynch ha avuto le più disparate esperienze lavorative (lavapiatti, cameriere, web designer, scrittore freelance, manager) che forse hanno influito, e non poco, sulla sua disinvoltura nel tratteggiare tipi umani, nel delineare caratteri e motivazioni, nel saper scrivere dialoghi intelligenti, spesso pungenti e estremamente ironici.

Locke Lamora è un orfano il cui destino si delinea fin dal prologo del libro: nella grande città costiera di Camorr, una sorta di Venezia tardomedievale con i suoi canali, i suoi aristocratici governanti, i suoi ricchi mercanti e i loro bizzarri divertimenti, egli viene raccolto dal Forgialadri ed entra a far parte del sotterraneo mondo criminale della città, il mondo delle bande di Giusti di Camorr, fatto di complicate regole e codici, segretezza e rigide gerarchie.

Estremamente versato nel furto e nel raggiro ma “macchiato” da un insopprimibile amore per la teatralità che lo porta a dimenticare spesso e volentieri la prudenza e la segretezza, Locke crescerà, dovendo dimostrare al suo nuovo mentore, padre Catena, di meritare i suoi insegnamenti così come il dono di un talento innato per il piano criminale ma dovendo anche riuscire a usare il suo genio in modo da non attirare pericoli su di sé e sui suoi comprimari.

The Republic of Thieves

Pia Ferrara, 25/11/2013

The Republic of Thieves uscirà a ottobre?

Il terzo volume della serie dei Bastardi Galantuomini di Scott Lynch potrebbe vedere la luce a ottobre 2013.

Pia Ferrara, 21/03/2013

Scott Lynch: la scrittura è ciò che mi permette di andare avanti

Parla l'autore della serie dei Bastardi Galantuomini: il futuro della saga a rischio a causa della sua depressione.

Pia Ferrara, 12/03/2011