Dal nove di giugno è in libreria Il figlio del vampiro (Eighth Grade Bites, 2007) primo volume della serie The Chronicles of Vladimir Tod della scrittrice Heather Brewer.

La serie è rivolta ai giovani, ma godibilissima anche per lettori YA e adulti. L’autrice ha saputo creare un nuovo tipo di vampiro, un ragazzino che dei vampiri ha molte potenzialità, ma anche tanti problemi. Vladimir Tod frequenta le normali scuole statali ma deve nascondere il suo essere mezzo-vampiro e veste sempre di nero, indossa occhiali scuri, non mangia in mensa e porta il “suo” pranzo da casa (spaghetti conditi con sangue 0 Rh+), ha un unico vero amico, che si chiama Henry ed è quasi l’unico a sapere che Vladimir, Vlad per gli amici, è un vampiro. Solo un’altra persona è al corrente della faccenda: sua zia Nelly con cui vive.

Così per tutti questi motivi e per altri viene preso in giro dai compagni, perseguitato dai vari bulli della scuola e Meredith sua compagna di classe non lo fila per niente.

Ai tanti problemi ora se ne aggiunge uno nuovo: l’insegnante di lettere John Craig è scomparso e il suo supplente, professore Otis, è “troppo” interessato a lui, vuole sapere dei suoi genitori, morti in un incendio tre anni prima.

E la paura di Vlad su questo strano interessamento diventa terrore il giorno che il professore gli restituisce l’ultimo compito in classe.

Sul foglio oltre al giudizio c’è un terrorizzante appunto: “Conosco il tuo segreto”.

L’autrice 

Man of Fire

Un pluripremiato cortometraggio sull'alleanza tra uomini e draghi.

Emanuele Manco, 4/12/2021

Diario di Vlad, aspirante vampiro

Vladimiro crede e spera con tutte le sue forze di essere un vampiro e avere gli stessi poteri del suo quasi omonimo,...

Pino Cottogni, 13/11/2015

Ron Howard per Il figlio del Cimitero di Neil Gaiman

Dopo tante indecisioni e abbandoni della sedia del regista, forse ci siamo: Ron Howard, premio oscar per A Beautiful...

Maria Cristina Calabrese, 28/01/2013